www.giornalelirpinia.it

    25/05/2018

Champions/La Sidigas batte l’Aris, qualificazione ancora possibile

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket5_aris.jpgAVELLINO – La Sidigas batte l’Aris Salonicco nel turno di Champions e tiene aperto il discorso qualificazione. La squadra di sacripanti, che torna alla vitytoria dopo ben quattro sconfitte consecutive tra Coppa e campionato, si è imposta con il risultato finale di 79-66.

In aggiornamento…Con un secondo periodo da 22 a 8 la Sidigas Avellino si aggiudica il match contro l’Aris Salonicco imponendosi per 79 a 66, tenendo ancora in piedi le speranze di qualificarsi agli ottavi della Fiba Champions League. Ma l’accesso alla seconda fase della coppa non dipenderà solo dalla squadra di Sacripanti, che mercoledì prossimo dovrà espugnare il campo della Telekom Bonn, e sperare che lo Zielona Gora cada in casa del Nymburk. Altrimenti si scenderà al piano di sotto, giocando la fase finale della Fiba Europa Cup.

La Sidigas ha mostrato segnali di ripresa dopo le quattro sconfitte consecutive rimediate fra campionato e coppa, mettendo in campo una buona difesa, soprattutto nel secondo periodo, quando è riuscita a bloccare l’attacco dell’Aris, che pure aveva realizzato ben 25 punti nella prima frazione, chiusa con gli irpini a quota 21. La chiave della partita è stato il secondo periodo, nel quale l’intensità difensiva della Sidigas è stata determinante, accompagnata anche da una buona circolazione di palla che ha favorito la ricerca di soluzioni efficaci in attacco. All’intervallo lungo Avellino ha dieci lunghezze di vantaggio (43/33), e riesce a controllare i tentativi di riaggancio da parte dell’Aris, che viene sempre ricacciata indietro, fino al – 13 del 30’ (63/50). Sul 77 a 66 coach Giannakis si gioca la carta della protesta plateale facendosi fischiare un tecnico, nella speranza di scuotere in suoi, ma negli ultimi 2’ si segna poco, ed a farlo è solo la Sidigas, che chiude il match sul 79 a 66.

Soddisfatto a fine match coach Sacripanti: “Siamo molto contenti per l’esito di questa gara, in cui tutti hanno dato il proprio apporto in  difesa seguendo quelle che erano le indicazioni che abbiamo dato in settimana durante gli allenamenti. Sapevamo che l’Aris è una squadra di grandi tiratori ed abbiamo cercato di aprire la loro difesa con situazioni di pick and pop e di pick and roll centrali, cambiando e adeguando il nostro modo di difendere; in attacco tutti sono stati molto coinvolti, cercando di muovere il pallone il più possibile. Ci tengo a ringraziare Thomas Scrubb per aver giocato qualche minuto anche nello spot di numero quattro, sopperendo egregiamente alla momentanea assenza di Andrea Zerini, che speriamo di recuperare per domenica. Molto bravo anche Fitipaldo, soprattutto in difesa, aspetto in cui sta facendo tantissimi miglioramenti, mentre in attacco poteva segnare qualche canestro in più, ma allo stesso tempo c’è da dire che ha fornito tanti assist ai compagni ed è stato utile al gruppo”.

Questo il tabellino del match:

SIDIGAS AVELLINO - ARIS SALONICCO 79 - 66

Sidigas: Zerini n.e., Wells 11, Fitipaldo 4, Bianco n.e. Leunen 7, Scrubb 5, Filloy 12, D'Ercole 12, Rich 13, Fesenko 4, N'Diaye 11, Parlato n.e. All. Sacripanti.

Aris: Maras 19, Bochoridis 11, Kalaitzakis, Flionis 2, Tsairelis n.e. Poulianitis, Christidis, Mourtos 2, Athinaiou, Prewitt 11, Douvier 12, Bell 9. All. Giannakis.

Arbitri: Rosso, Velikov e Kozlovskis.

Note: parziali 21/25 - 43/33 - 63/50. Usciti per 5 falli: Douvier. Tiri liberi: Sidigas 9/17, Aris 7/8. Tiri da due punti: Sidigas 17/34, Aris 13/40. Tiri da tre punti: Sidigas 12/29, Aris 11/24. Rimbalzi: Sidigas 46, Aris 30.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com