www.giornalelirpinia.it

    18/10/2018

La Sidigas domina, non c' è scampo per Cantù

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket5_scantupistoia.jpgPISTOIA – È  una vittoria la prima uscita in campionato della Sidigas Avellino che al PalaCarrara di Pistoia - dove ha scontato l’ultima giornata di squalifica del PalaDelMauro rimediata in occasione dei quarti di finale playoff contro Dolomiti Energia Trentino - batte nettamente Cantù con il risultato  finale di 98-81. Grande tifo sugli spalti da parte dei 500 tifosi biancoverdi accorsi a sostenere i loro beniamini. In aggiornamento….

Aggiornamento del 6 ottobre 2018, ore 20.25 - Un buon esordio per la Sidigas Scandone Avellino, che si impone nettamente per 98 a 81 sulla Red October Cantù nella prima giornata di campionato sul neutro di Pistoia. I brianzoli offrono resistenza per i primi 5', prima di cedere sotto i colpi micidiali di Caleb Green autore di 32 punti, e capace di catturare anche 15 rimbalzi per il 42 di valutazione. Dopo un inizio incerto, è venuto fuori anche il «signore degli anelli» Norris Cole (2 titoli Nba con Miami), che realizza 21 punti, ma innesca anche i compagni con 13 assist, numeri che gli valgono il 31 di valutazione finale. La velocità di esecuzione ed il contropiede micidiale sono le armi migliori della Sidigas, che si fa valere anche sotto i tabelloni, con N'Diaye che fa la voce grossa nell’area difensiva, e dispensa ben 5 stoppate agli avversari, che con il senegalese in campo hanno preferito restare lontani dal ferro avellinese. Nonostante le assenze di Campani e Campogrande la Sidigas controlla il match senza grandi affanni, grazie anche alle percentuali di tiro, ma anche alla caratura tecnica degli avversari. Il primo periodo si chiude sul 32 a 20, con il distacco invariato all'intervallo lungo (58/46). La Sidigas non molla, e respinge ogni tentativo di recupero degli avversari, che finiscono anche al - 18 (80/62), prima di chiudere la terza frazione sul punteggio di 80 a 65. Partita in ghiaccio, con gli irpini che nel finale controllano, pensando anche al prossimo impegno di Fiba Champions League, in programma martedì prossimo a Novgorod. L'ultimo periodo si gioca con intensità minore, perché i brianzoli non hanno né le capacità, né la forza per recuperare. Il match si chiude così sul 98 a 81.

Così coach Vucinic al termine del match giocato sul neutro di Pistoia: “Siamo contenti di aver vinto la partita, era molto importante: siamo una squadra nuova ed io stesso sono un esordiente in Serie A. Eravamo un po' preoccupati perché Cantù aveva già giocato quattro match di qualificazione alla Basketball Champions League, mentre noi abbiamo disputato solo la preseason. Questa sera in attacco siamo stati bravi a crearci un vantaggio consistente, ma dobbiamo migliorare dal punto di vista difensivo, specialmente sugli uno contro uno. Domani partiremo alla volta della Russia, dove affronteremo il Novgorod, che è una buona squadra. Molto probabilmente Lollo D'Ercole non sarà dei nostri perché è prossimo a diventare papà e non vogliamo privarlo di un momento così gioioso della sua vita. Questo ovviamente riduce le nostre rotazioni ma ci affideremo all'apporto di Spizzichini e del giovane Sabatino”.

Il tabellino del match:

SIDIGAS AVELLINO - RED OCTOBER CANTU' 98 - 81

Sidigas: Green 32, Nichols 15, Costello 12, Filloy 3, Campani n.e. Sabatino n.e. Campogrande n.e. D'Ercole, Sykes 11, Cole 21, Spizzichini n.e. N'Diaye 4. All. Vucinic.

Red October: Gaines 17, Mitchell 10, Calhoun 9, Blakes 14, Udanoh 19, Baparapè n.e. Parrillo n.e. Davis 8, Tassone, Pappalardo n.e. Quaglia n.e. Tavernari 4. All. Pashutin.

Arbitri: Sabetta, Quaglia e Pepponi.

Note: parziali 32/20 - 58/46 - 80/65. Usciti per 5 falli: nessuno. Tiri liberi: Sidigas 12/13, Red October 4/8. Tiri da due punti: Sidigas 25/39, Red October 31/61. Tiri da tre punti: Sidigas 12/26, Red October 5/23. Rimbalzi: Sidigas 41, Red October 35.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com