www.giornalelirpinia.it

    15/11/2018

Vucinic: «Contro Varese sarà un match difficile»

E-mail Stampa PDF

VucinicAVELLINO - Matt Costello non è stato ancora sostituito, e non si sa se comunque arriverà un altro giocatore, Luca Campogrande e Antonino Sabatino sono anche loro infortunati, e non è certo che Luca Campani possa scendere in campo. Sarà dunque una Sidigas Avellino fortemente rimaneggiata quella che affronterà domenica l’Openjobmetis Varese a Masnago con inizio alle 18 e 30 (diretta su Eurosport Player).

Partita non facile, quindi, per i giocatori di Vucinic, chiamati ancora una volta ad un sacrificio sia fisico che mentale, contro una formazione che ha nella difesa uno dei suoi punti di maggiore forza. Avellinesi e varesini sono appaiati in classifica al quarto posto a quota sei, e la posta in palio è quindi importante per entrambe per non perdere contatto dalle formazioni che le precedono.

Coach Vucinic, nella consueta conferenza stampa di presentazione del match, si è espresso così: “Contro Varese sarà un match difficile: i nostri prossimi avversari hanno avuto un ottimo avvio di stagione e in casa hanno costruito la loro fortuna. Non è un segreto per nessuno che Varese fa della difesa il suo punto di forza, ha giocatori abituati al campionato italiano e lavorano sulla continuità. Noi dovremo essere molto precisi in attacco, possediamo gli strumenti necessari per farlo. Come team dovremo far fronte agli infortuni. Costello sta migliorando ma aspettiamo la risonanza della prossima settimana per avere un situazione chiara e definitiva, Campani è rientrato ma al momento non so quanto possiamo aspettarci da lui, mentre Campogrande resterà ancora fuori. Purtroppo il suo recupero non è andato come speravamo perché l’ematoma è molto profondo. A loro aggiungiamo Sabatino, che a causa di una botta al quadricipite non viaggerà con la squadra”.

Dal sito ufficiale della Openjobmetis le dichiarazioni di coach Caja: “Giocare contro una formazione come Avellino è estremamente stimolante; non c’è nulla di meglio che affrontare squadre di questa caratura per capire a fondo il livello che abbiamo raggiunto e per proseguire nel nostro processo di crescita. La Sidigas, del resto, è stata costruita per rimanere al vertice non solo del campionato italiano, in cui primeggia nella maggior parte delle statistiche di squadra, ma anche in Europa, dove occupa la seconda posizione nel girone A di Champions League. Dal punto di vista offensivo possono contare su giocatori di prim’ordine come Norris Cole, Caleb Green e Keifer Sykes, tutti dotati di un talento fisico che permette loro di essere molto pericolosi nell’1 contro 1 e nel tiro da 3 punti. Nel reparto italiani, invece, vantano atleti di provata esperienza come Ariel Filloy e Lorenzo D’Ercole. Tutti questi elementi fanno sì che da parte nostra dovrà esserci una grande partita dal punto di vista difensivo; non possiamo competere sui punteggi ai quali loro sono abituati. Ecco perché dietro dovremo essere attenti, decisi e fisici, trovando quel ritmo che possa darci la possibilità di sfruttare al massimo le soluzioni in attacco”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com