www.giornalelirpinia.it

    07/07/2020

Maffezzoli: «Continuità per proseguire il nostro cammino in Champions League»

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket5_ch_leag.jpgAVELLINO – Sesto turno di Fiba Champions League per la Sidigas Scandone Avellino, che battendo il Le Mans ha a portata di mano la possibilità di raggiungere l’Ucam Murcia in testa alla classifica del girone A. Nell’anticipo del martedì, infatti, gli spagnoli sono stati battuti (81/80) dal fanalino di coda Ludwigsburg, che ha così ottenuto la prima vittoria dopo le cinque sconfitte iniziali. Una battuta d’arresto inattesa per l’imbattuto Murcia, ed una opportunità da non sprecare per la Sidigas, che però dovrà prima battere i coriacei francesi del Le Mans sul loro campo.

Il match si giocherà alle 20 e 30 (arbitri Anastopoulos, Tsaroucha e Baki), con diretta su Rai Sport, su Eurosport Player e su www.livebasketball.tv. La Sidigas cercherà di replicare il successo ottenuto in precampionato al torneo “Pro Stars” di Angers, quando gli irpini si imposero per 82 a 91sui francesi, che portano sulla casacca lo scudetto vinto nella passata stagione.

La presentazione del match, questa volta, è affidata a Massimo Maffezzoli: “Le Mans è una squadra atletica, che è probabilmente ancora alla ricerca di un equilibrio definito. Domani farà il suo esordio in Champions Jonathan Tabu, già visto a Cantù ed a capo di un folto plotone di vecchie conoscenze del nostro campionato, come il centro Hendrix, ex Milano, l'ala forte Clark, precedentemente a Cremona, e Conger, cresciuto nelle esperienze a Lucca ed Omegna, a cui sicuramente fanno da più che cornice il razzente playmaker Thompson ed il tiratore mortifero Bigote. Completano il quadro tutta una serie di giovani ragazzi francesi di belle speranze, che vanno ad impreziosire un progetto che probabilmente ha virato verso l'apertura di un nuovo ciclo, dopo i fasti della stagione scorsa. La partita che ci aspetta non è sicuramente facile perché questo girone ha già ampiamente dimostrato di non essere composto da squadre ‘materasso’ ma, al contrario, che ogni impegno riserva insidie che un giusto approccio mentale alla partita può limare. Seppur ancora in condizioni di emergenza, ma con finalmente la possibilità di schierare Campani, anche se con autonomia limitata, vogliamo dare continuità alla bella prestazione, soprattutto nella metà campo difensiva, di domenica a Varese e continuare così il nostro cammino verso la prossima fase di coppa, primo vero obiettivo stagionale”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com