www.giornalelirpinia.it

    19/04/2019

Vucinic: «Con Brescia match difficile, lavoriamo per tornare ad essere una squadra»

E-mail Stampa PDF

Vucinic (fonte Scandone basket)AVELLINO – La Sidigas Avellino vuole dimenticare in fretta la delusione per il mancato passaggio al secondo turno di Fiba Champions League, e si rituffa nel campionato italiano per affrontare la Germani Brescia nel match in programma alle 12 di domenica prossima al Paladelmauro. Un successo servirebbe non solo a muovere la classifica per rimanere nelle parti alte, ma sarebbe anche una bella iniezione di fiducia, dopo le sette sconfitte consecutive, anche in vista delle Final Eight di Firenze, che vedranno la Sidigas impegnata venerdì sera contro Brindisi.

Vucinic dovrà ancora fare a meno di Nichols, mentre Spizzichini è tornato a disposizione. Il coach serbo ha presentato così il match contro Brescia: “Dopo il dispiacere di martedì per la mancata qualificazione alla seconda fase della Basketball Champions League, dobbiamo provare a fare il possibile per prepararci mentalmente per il prosieguo della Serie A e per farci trovare pronti per la Final Eight di Coppa Italia. Domenica affrontiamo Brescia e ci aspettiamo un match difficile, come lo saranno tutti in Serie A: loro lottano per i playoff e hanno un buon mix di giocatori giovani ed esperti. Tra questi ultimi, sicuramente menzioniamo Luca Vitali e David Moss; tra i giovani, elementi molto validi, ci sono invece Hamilton e Beverly, senza dimenticare il grande aiuto che ricevono da Jared Cunningham. Sarebbe bello ripetere la stessa performance del match di andata, che fu un'iniezione di fiducia per noi. La chimica di squadra c'è, posso garantire che non ci sono problemi interni allo spogliatoio. Noi dobbiamo continuare a lavorare per tornare ad essere una squadra, dopo tutti gli infortuni ed i cambiamenti che si cono stati: è un processo e dovremo cercare di velocizzarlo per farci trovare nelle migliori condizioni possibili a Firenze”.

Dal sito della Germani arrivano invece le dichiarazioni di coach Diana: “Ad Avellino avremo la grande opportunità di recuperare i punti persi in casa con Trieste. Per riuscire a farlo, dovremo giocare con grande aggressività. Arriviamo alla gara di Avellino consci della brutta prestazione offerta contro Trieste. Una partita condizionata da un approccio non buono, sia in attacco che in difesa. Abbiamo giocato sotto ritmo, con poca pressione e aggressività, lasciando che i nostri avversari prendessero fin da subito confidenza con la sfida. Tutto questo non deve avvenire domenica. Avellino è una squadra dall’alto potenziale offensivo: rispetto all’andata, è una squadra un po’ diversa, senza Cole, Costello e Nichols, attualmente infortunato, ma con Silins e Harper in più. Ora le chiavi della squadra le ha Sykes, giocatore dal grande potenziale, che nell’ultima gara di Champions League ha combinato 68 punti assieme a Caleb Green. Contro un attacco del genere, dobbiamo essere più attenti, duri, aggressivi in difesa e disposti ad aiutarci nelle situazioni di difficoltà che si paleseranno nel corso della partita. Dovremo essere reattivi e capire quale sarà il momento per spingere o per aiutarci. Voglio un approccio alla partita diverso rispetto a quello di domenica scorsa, dobbiamo andare ad Avellino convinti di poter fare una partita dura e aggressiva. I due punti persi con Trieste dobbiamo recuperarli subito. Il roster? David Moss ha un problema a livello influenzale, speriamo possa partire domani con il resto della squadra”.

Alla conferenza ha partecipato anche Abass, che in estate ha rifiutato le offerte della Sidigas: “Sto vivendo un buon momento, che deriva dal gran lavoro fatto con lo staff fin dall’inizio dell’anno. Sto acquistando sempre più fiducia e sicurezza in campo, cercando di essere un buon fattore per i miei compagni e per la squadra. Adesso la cosa più importante è arrivare concentrati alla partita di domenica. Avellino arriva da un momento negativo. Quello degli irpini è un campo molto caldo, noi dobbiamo entrare in campo concentrati e aggressivi fin dalla palla a due ed essere pronti a fronteggiarli subito. Quando iniziamo le partite con la giusta concentrazione, abbiamo dimostrato di poter affrontare qualsiasi squadra”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com