www.giornalelirpinia.it

    21/05/2019

Final Eight/Vince Brindisi, Sidigas subito fuori

E-mail Stampa PDF

Keifer Sykes (fonte Scandone basket)FIRENZE – Subito fuori dalle Final Eight la Sidigas Avellino sconfitta dall’Happy Casa Brindisi con il punteggio di 92-95. La squadra di Vucinic era riuscita a recuperare lo svantaggio accumulato al termine dell’intervallo e a portarsi anche in vantaggio, ma alla fine Sykes sbaglia il canestro decisivo.  In aggiornamento…

Final Eight di coppa Italia ancora una volta amara per la Sidigas Avellino, che esce dalla competizione, sconfitta per 92 a 95 dall’Happy Casa Brindisi, al termine di una partita dai due volti, che ha visto prima il netto vantaggio dei pugliesi, con il risultato poi ribaltato dalla fenomenale rimonta degli irpini. Ma la gestione degli ultimi palloni, quando la partita è ritornata in equilibrio, ha visto la maggiore lucidità di Brindisi, che ha approfittato di un paio di palloni persi banalmente, e  grazie a due giochi da tre punti conquistati da Banks e da Chappell.

L’inizio del match è un calvario per la Sidigas, che realizza solo 12 punti nei primi 10’, concedendone ben 28 agli avversari, molto precisi al tiro, favoriti dalla difesa piuttosto allegra dei biancoverdi, per l’occasione con una maglia gialloverde. Brown è il mattatore della prima frazione con i suoi 12 punti, ma tutti i pugliesi appaiono in palla. Il secondo periodo si apre con un recupero di Filloy e con la prima tripla di Harper da quando gioca ad Avellino, e la partita sembra mettersi su binari migliori (17/28) per la Sidigas, che però subito dopo subisce il parziale di 0 a 8 che la fa sprofondare addirittura al – 19. L’inerzia della partita è tutta dalla parte di Brindisi, ma la Sidigas trova la forza di scuotersi, sospinta dalle triple di Sykes e di Harper, che contribuiscono al contro-break di 12 a 1 che riporta Avellino in partita (29/37 al 16’). La terza tripla in fila di Harper riduce il distacco a sette lunghezze (34/41 al 18’), distacco confermato al 20’ (40/47). Al ritorno in campo dopo l’intervallo in campo c’è solo la Sidigas, che confeziona un terzo periodo da 40 punti realizzati, grazie a percentuali incredibili (7/10 da due punti e 8/10 nelle triple). E’ uno show che sembra poter mettere a tappeto la resistenza dei pugliesi che, dopo essere finiti al – 16 (78/62 al 29’), nel finale di periodo riescono a recuperare qualche punto chiudendo sull’80 a 69 la terza frazione di gioco. Brindisi ritrova coraggio ed energia, e nei primi 6’ del quarto periodo realizza quattro triple, quante ne aveva segnate nei precedenti 30’. La performance dalla lunga distanza ha come effetto quello di ricucire lo strappo e di portare le squadre sull’85 pari al 36’. Inizia così una nuova sfida di energie fisiche e nervose, con le due squadre che ora si alternano al comando della partita, fino alle battute finali, quando la Sidigas perde un paio di palloni in maniera banale, sprecando così le occasioni per portare a casa il risultato. L’ultima chance la spreca Sykes che, dopo i liberi di Chappell che valgono il 92 a 93, ha a disposizione 13’ per andare a cercare il tiro della vittoria. Il play avellinese avrebbe potuto innescare la penetrazione di uno dei compagni alla ricerca dei due punti o di un fallo, o avrebbe potuto lui stesso tentare di avvicinarsi al canestro avversario. Invece si accontenta di un tiro da tre punti, rifiutato dal ferro, con il pallone che finisce nelle mani di Banks, che sfugge anche al tentativo di fallo degli avellinesi, e si proietta in contropiede ad affondare i punti del 92 a 95, punteggio con il quale si chiude la partita e la decima avventura in coppa Italia della Sidigas, che torna a casa come Milano, Venezia e Varese. Ora ci sarà qualche giorno di riposo per i biancoverdi, perché il campionato si ferma per un’altra settimana per le qualificazioni ai Mondiali della nostra Nazionale. Si ritornerà quindi in campo il 3 marzo, con la Sidigas impegnata in trasferta a Trento contro la Dolomiti Energia.

Questo il commento di coach Vucinic al termine della partita:  “Complimenti a Brindisi per la vittoria, noi siamo chiaramente dispiaciuti e amareggiati per com'è andata: abbiamo giocato bene ma adesso purtroppo l'unica cosa che possiamo fare è pensare al campionato. Abbiamo avuto un avvio di partita lento, facendo tuttavia bene dal punto di vista offensivo ma con qualche disattenzione di troppo in difesa. Le palle perse hanno rappresentato sicuramente un problema, specialmente nel primo quarto, dove abbiamo concesso tanti contropiedi ad una squadra di transizione com'è Brindisi. Abbiamo perso la concentrazione: eravamo in vantaggio di 16 punti e dobbiamo imparare a gestire momenti come questi mantenendo la calma. L'ultimo possesso di Sykes? Sono convinto che sia stato giusto farlo gestire a lui. Il suo ritmo partita è stato interrotto dal quarto fallo commesso, che lo ha costretto a stare seduto in panchina per troppi minuti in un momento in cui era in palla. Nonostante tutto, abbiamo mostrato di essere una buona squadra e ci sono degli aspetti positivi da tenere in considerazione, su cui adesso non riusciamo a concentrarci a causa della delusione: come ad esempio alle performance di Harper e Filloy, che sono incoraggianti e ci fanno ben sperare per il futuro”.

Questo il tabellino del match:

SIDIGAS AVELLINO - HAPPY CASA BRINDISI 92 - 95

Sidigas: Green 19, Nichols n.e. Filloy 19, Campani 4, Sabatino n.e. Silins 5, Campogrande, Harper 14, D'Ercole, Sykes 23, Spizzichini, N'Diaye 8. All. Vucinic.

Happy Casa: Banks 26, Brown 22, Rush 10, Gaffney 7, Zanelli, Orlandino n.e. Moraschini 9, Walker 11, Cazzolato n.e. Wojciechowski 2, Chappell 8, Taddeo n.e. All. Vitucci.

Arbitri: Filippini, Vicino e Giovannetti.

Note: parziali 12/28 - 40/47 - 80/69. Usciti per 5 falli: Rush. Tiri liberi: Sidigas 9/11, Happy Casa 11/14. Tiri da due punti: Sidigas 22/40, Happy Casa 30/46. Tiri da tre punti: Sidigas 13/32, Happy Casa 8/25. Rimbalzi: Sidigas 34, Happy Casa 34.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com