www.giornalelirpinia.it

    19/07/2019

La Sidigas batte Pistoia ed accede ai playoff

E-mail Stampa PDF

Sykes (fonte Scandone basket)PISTOIA – Si chiude con una vittoria la reagular season della Sidigas Avellino che batte in trasferta Pistoia e, stando ai risultati degli altri campi, anche se non ancora definitivi, accede ai play off in ottava posizione. La squadra di Maffezzoli ha avuto ragione dei toscani grazie ad un terzo quarto giocato a ritmi elevati e risultato decisivo per la conquista del successo finale con il risultato di 73-88. In aggiornamento…

Missione compiuta per la Sidigas Avellino che espugna il PalaCarrara di Pistoia battendo l’Oriora per 73 a 88, ottenendo un successo che vale l’ottava piazza in classifica e la qualificazione ai play-off, grazie anche ai  risultati delle dirette avversarie. I biancoverdi raggiungono a quota 32 Cantù, Trieste e Varese, e per la classifica avulsa che tiene conto degli scontri diretti, i giuliani sono settimi, gli irpini ottavi, mentre le due formazioni lombarde restano escluse dalla post-season. Era il minimo sindacale per una squadra costruita per primeggiare in classifica, e che invece ha strappato un posto nella griglia dei play-off solo all’ultima partita. La Sidigas ha sofferto per 20’ la voglia dei toscani di congedarsi con un successo dai propri tifosi, dopo aver conquistato la salvezza grazie alla penalizzazione di Torino. Ed all’intervallo, chiuso sul 44 a 45, gli irpini erano addirittura settimi dietro a Trieste e davanti a Cantù, Varese e Trento. Verdetto poi cambiato al termine delle partite dell’ultima giornata.

La Sidigas parte abbastanza bene, anche se Pistoia ha un Mitchell in grande spolvero, con i suoi 14 punti dopo 10’. Il 14 a 20 del 9’ sembra dare tranquillità agli irpini che, inspiegabilmente, hanno un blackout che consente ai padroni di casa di portarsi avanti al termine del primo periodo (22 a 20), e di raggiungere addirittura il + 12 al 14’ (37 a 25), mantenendo il vantaggio in doppia cifra fino al 17’ (41 a 31). Una tripla di Harper scuote dal torpore i biancoverdi, che riescono ad andare  al riposo lungo con il minimo vantaggio (44 a 45). Coach Maffezzoli, come chiarirà poi nel post partita, fa la voce grossa negli spogliatoi, e la squadra si scuote piazzando un parziale di 1 a 19 che vale il 45 a 64 del 25’. Pistoia perde per cinque falli prima Mitchell per un fallo tecnico e poi Peak, con la Sidigas che sale fino al + 21 (52 a 73)., per poi chiudere la terza frazione sul 61 a 78. Partita ormai in ghiaccio, ed ultimo periodo giocato solo per onor di firma, con i due allenatori che danno spazio a tutta la panchina.

Finisce con il successo della Sidigas per 73 a 88, e con la qualificazione degli irpini ai play-off, nei quali affronteranno l’Armani Milano, a partire da sabato prossimo, nei quarti che si giocheranno al meglio di cinque partite. Non sarà facile per gli avellinesi, non solo per la forza degli avversari, ma anche perché, nonostante il successo, la Sidigas non ha certamente impressionato nel match contro l’ultima in classifica.

Coach Maffezzoli, al termine della partita, si è detto fiducioso che non sarà un 3 a 0 per Milano: “Per noi vincere era vitale perché le nostre concorrenti per gli ultimi due posti nei playoff avevano partite difficili e per di più in trasferta, noi dovevamo crederci. Inutile nascondersi, il nostro approccio è stato totalmente insufficiente nei primi due quarti; all'intervallo sono stato un po' rigido con la mia squadra e l'abbiamo chiusa nel terzo quarto, per poi prestare orecchio agli altri campi. La qualificazione alla post season rappresenta per noi una gioia incredibile per la piega che aveva preso questa stagione. La vittoria contro Pistoia, unitamente ai risultati degli altri campi, ci ripagano di una stagione difficile. Adesso ci godiamo questo momento e spero che questa iniezione di fiducia ci porti ad affrontare con concentrazione ma allo stesso tempo con un po' di spensieratezza i playoff, perché sono ancora convinto che questa squadra abbia i numeri per non uscire 3-0 contro Milano, anche se andiamo ad affrontare la migliore squadra del campionato. Dovevamo onorare il campionato e onorarlo voleva dire prenderci questa qualificazione, che doveva passare per la vittoria al PalaCarrara".

Questo il tabellino del match:

ORIORA PISTOIA – SIDIGAS AVELLINO 73 – 88

Oriora: Bolpin 8, Della Rosa 3, Peak 8, Auda n.e. Di Pizzo n.e. Querci 4, Crosariol 8, Del Chiaro 2, Mesicek 7, Odum 12, Mitchell 21. All. Moretti.

Sidigas: Udanoh 15, Nichols 4, Filloy 8, Campani 3, Sabatino 2, Silins 2, Campogrande 3, Harper 21, D’Ercole, Sykes 22, Spizzichini 2, N’Diaye 6. All. Maffezzoli.

Arbitri: Sahin, Paglialunga e Nicolini.

Note: parziali 22/20 – 44/45 – 61/78. Usciti per 5 falli: Mitchell, Peak e Udanoh. Tiri liberi: Oriora 14/21, Sidigas 19/21. Tiri da due punti: Oriora 19/46, Sidigas 24/49. Tiri da tre punti: Oriora 7/26, Sidigas 7/28. Rimbalzi: Oriora 38, Sidigas 57.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com