www.giornalelirpinia.it

    19/06/2019

Playoff, Gara-1/La Sidigas tira fuori l’orgoglio e batte Milano

E-mail Stampa PDF

Campogrande (fonte Scandone basket)MILANO – Grande prestazione della Sidigas Avellino che, con il punteggio di 74-82, espugna il Mediolanum Forum e fa sua Gara-1 dei quarti di finale playoff contro l’Armani Milano. Lunedì, sempre nel capoluogo lombardo, è in programma Gara-1 con inizio alle 20.30. In aggiornamento…

“Colpo gobbo a Milano”. Il titolo del film di Carlo Vanzina sembra fatto apposta per celebrare l’impresa della Sidigas Avellino, che in gara-1 dei quarti di finale dei playoff espugna il Mediolanum Forum di Milano battendo l’Armani per 74 a 82. Partita quasi perfetta per la formazione di coach Maffezzoli, costretto a lasciare fuori Green e Nichols per i ben noto problemi di infortuni. Ma i sostituti non hanno fatto rimpiangere l’assenza dei compagni di squadra, mettendo in campo intensità e determinazione, ma anche tecnica e grande voglia di vincere, di riscattare un’opaca seconda parte di stagione. E così la missione da impossibile è diventata possibile grazie ai dieci rimbalzi in più conquistati, e ad una buona percentuale al tiro da tre punti.

Eppure le cose non erano cominciate tanto bene per la Sidigas, costretta ad inseguire dopo 10’ sul 20 a 13. I tanti tiri sbagliati nel primo periodo non facevano presagire nulla di buono. Ed invece la seconda frazione di Filloy e compagni è stata quella del riscatto, della ritrovata vena al tiro, e della difesa forte, che ha tenuto gli avversari a soli 13 punti. Sono stati invece ben 26 quelli realizzati dalla Sidigas, capace così di andare al riposo lungo con sei lunghezze di vantaggio (33/39). Milano ha più volte tentato di riportarsi sotto, ma Avellino è sempre riuscita a tenere la testa avanti, respingendo gli assalti dei meneghini, capaci di riportarsi a soli tre punti (47/50 al 26’), dopo essere scivolata al – 12 (38/50 al 23’). Il break di 0 a 9, infatti, ha rimesso le cose a posto (47/59 al 29’), con l’Armani capace di provare ancora a ricucire lo strappo con una tripla fortunosa di Micov allo scadere del periodo (52/59 al 30’). Jerrels non si arrende (56/59 al 31’), ma le triple di Campogrande e Silins hanno riportato avanti la Sidigas (60/68 al 34’), che però ha subito il nuovo ritorno dei milanesi (66/68), grazie anche ai tanti viaggi in lunetta provocati dai sette falli fischiati contro gli irpini. La Sidigas ha avuto il grande merito di non farsi mai intimidire dagli avversari, e di non innervosirsi nemmeno per qualche fischio contrario, riuscendo a riportare nuovamente il vantaggio in doppia cifra (72/82), con il match che si è chiuso sul 74 a 82, con qualche fischio che è arrivato dagli spalti all’indirizzo dell’Armani. Ha invece potuto esultare il nutrito gruppo dei sostenitori biancoverdi, ovviamente felici per l’impresa dei propri beniamini, che ha ripagato la fatica del lungo viaggio. Ora, come ha detto anche coach Maffezzoli, godiamoci questa vittoria e, dopo la mezzanotte, cominciamo a pensare a gara-2 in programma lunedì sera, sempre al Forum di Assago.

Così coach Maffezzoli al termine del match: “Sono ovviamente felicissimo per la prestazione dei miei ragazzi, che hanno resistito al ritorno preventivabile in gara di Milano. Siamo stati bravi con i due tiri aperti di Ojars Silins alla fine del terzo quarto a dare un importante segnale; all'inizio dell'ultimo periodo Milano è tornata sotto e noi siamo stati abili a tenere banco. Bisogna dare merito alla squadra di avere avuto la giusta voglia e leggerezza e a credere in sé stessi e nei compagni, perché da soli non si va da nessuna parte: faccio quindi a tutti loro i complimenti per l'approccio. Questa sera abbiamo vinto ai rimbalzi: 17 rimbalzi offensivi catturati, che hanno segnato in maniera indelebile il match. Dalla mezzanotte di stasera si pensa già a gara-2: questa è solo la prima battaglia di una lunga guerra, ma ci dà la consapevolezza che possiamo giocarcela alla pari. Porteremo in campo la stessa energia, questa voglia di vincere non può far altro che aiutarci a fare ancora bene”.

Il tabellino del match:

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO - SIDIGAS AVELLINO 74 - 82

Armani: Della Valle, Micov 23, De Capitani n.e. Fontecchio, Tarczewski 10, Kuzminskas 8, Cinciarini, Nunnally 11, Burns 2, Brooks 6, Jerrels 12, Omic 2. All. Pianigiani.

Sidigas: Udanoh 18, Young, Guariglia n.e. Filloy 11, Campani n.e. Silins 9,  Campogrande 6, Harper 11, D'Ercole, Sykes 21, Spizzichini n.e. N’Diaye 6. All. Maffezzoli.

Arbitri: Mazzoni, Sardella e Perciavalle.

Note: parziali 20/13 - 33/39 - 52/59. Usciti per 5 falli: nessuno. Tiri liberi: Armani 14/16, Sidigas 9/12. Tiri da due punti: Armani 21/43, Sidigas 20/49. Tiri da tre punti: Armani 6/25, Sidigas 11/25. Rimbalzi: Armani 37, Sidigas 47.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com