www.giornalelirpinia.it

    18/08/2019

Playoff, Gara-2/La Sidigas parte bene e s’illude, Milano reagisce e vince

E-mail Stampa PDF

Sykes (fonte Scandone basket)MILANO – Niente da fare in gara-2 playoff per la Sidigas Avellino che, dopo un buon primo quarto, deve cedere il passo ai ritmi imposti alla gara dall’Olimpia Milano che, alla fine, s’impone con il risultato di 76-61. Parità, dunque, tra lombardi ed irpini che si ritroveranno ora mercoledì al Paladelmauro per la disputa di gara-3. In aggiornamento…

È tutto da rifare. La Sidigas Avellino non riesce a bissare la vittoria di sabato sera ed esce sconfitta dal Mediolanum Forum per 76 a 61. Ora siamo in parità nella serie, e tutto è rimandato alle due partite del Paladelmauro, che si giocheranno mercoledì e venerdì sera. La Sidigas non è capace di ripetere la gara di sabato, anche se parte molto bene, mettendo paura all’Armani, portandosi sul 5 a 18 al 7’. Sembra essere tutto facile per Sykes e compagni, ma poi i milanesi si scuotono, alzano l’intensità della difesa e riescono a chiudere la prima frazione sul 13 a 18. Nella seconda frazione salgono in cattedra Micov e soprattutto Nunnally che, con un gioco da quattro punti, opera il sorpasso, con Sykes che ricuce per la parità a quota 28 al 16’.

L’attacco della Sidigas soffre la pressione fisica degli avversari, ed accusa parecchie battute a vuoto, consentendo ai milanesi di chiudere la seconda frazione sul 42 a 30, complici una serie di fischi molto generosi in favore dell’Armani, con sei falli fischiati agli irpini in poco più di 1’. Ai lombardi, invece, sono consentite spinte e gomitate, rimaste impunite, così come la difesa “mani addosso”.

Nel frattempo, a peggiorare la situazione della formazione avellinese, ci si mette anche l’infortunio al piede di N’Diaye, che non rientrerà più in campo, e che sarà valutato nelle prossime ore. La musica non cambia nemmeno nel terzo periodo, nel quale comunque la Sidigas riesce a tenere il passo dell’Armani, che chiude avanti sul 58 a 44, favorita, in questo caso, da un paio di non fischi sui falli commessi dagli irpini per evitare altrettanti contropiedi dei padroni di casa. Si comincia subito con una clamorosa palla persa da Udanoh, spinto in maniera più che evidente per tutti, ma non per gli arbitri, sulla ricezione della rimessa, con la ulteriore beffa del tecnico fischiato al giocatore biancoverde. La Sidigas, però, reagisce con carattere, e la tripla di Silins chiude il parziale di 0 a 7 che vale il – 8 (59/51 al 32’). Ma è solo l’ultimo sussulto, perché Milano infila tre triple in fila che in pratica chiudono il match (68/53 al 34’). Anche perché ogni tentativo di rimonta della Sidigas viene vanificato dalla difesa dura dei giocatori dell’Armani, ai quali non vengono fischiati i falli nemmeno quando se ne accusano alzando la mano. Nel finale Maffezzoli comincia a pensare ai prossimi impegni, preservando alcuni giocatori e lasciando ai padroni di casa il successo. Mercoledì sera si giocherà gara-3, con la speranza di recuperare qualche giocatore infortunato.

Così Maffezzoli al termine della gara: “Complimenti a Milano per la vittoria e per aver fatto la partita che ci aspettavamo avrebbe fatto. Non posso recriminare nulla alla mia squadra in termini di volontà. Milano è stata molto più aggressiva al rimbalzo offensivo rispetto a gara-1 e questo è stato sicuramente uno degli elementi che le ha fatto meritare di vincere. Come non ci siamo esaltati al termine di gara-1, non ci abbattiamo adesso per questa sconfitta: la serie è sull'1-1, si torna a casa nostra dove ci prepariamo ad affrontare gara-3 nel migliore dei modi. Purtroppo continuiamo a fare i conti con problemi di infortuni: a N’Diaye si è riacutizzato il dolore al piede e nei prossimi giorni ne valuteremo l'entità. Chiaramente è un danno per noi in un reparto in cui già soffriamo ma, come abbiamo sempre fatto, faremo in modo da far rendere al meglio chi abbiamo a disposizione. Su Nichols e Green resto in attesa del verdetto dello staff medico, non so dire quando potranno tornare ad essere dei nostri".

Il tabellino del match:

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO - SIDIGAS AVELLINO 76 - 61

Armani: Della Valle 4, Micov 12, Musumeci n.e. Fontecchio, Tarczewski 8, Kuzminskas 6, Cinciarini 2, Nunnally 191, Burns 2, Brooks 5, Jerrels 18, Omic n.e. All. Pianigiani.

Sidigas: Udanoh 8, Young 9, Guariglia n.e. Filloy, Campani, Silins 69,  Campogrande 2, Harper 13, D'Ercole, Sykes 23, Spizzichini, N’Diaye. All. Maffezzoli.

Arbitri: Sahin, Baldini e Giovannetti.

Note: parziali 13/18 - 42/30 - 58/44. Usciti per 5 falli: nessuno. Tiri liberi: Armani 12/18, Sidigas 11/14. Tiri da due punti: Armani 17/38, Sidigas 16/37. Tiri da tre punti: Armani 10/30, Sidigas 6/20. Rimbalzi: Armani 43, Sidigas 36.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com