www.giornalelirpinia.it

    27/02/2021

De Gennaro: «Giochiamo in casa e contro Cassino vogliamo ottenere la vittoria»

E-mail Stampa PDF

Gianluca De GennaroAVELLINO – Ultimo atto del girone di andata del campionato di pallacanestro di serie B con la Scandone Avellino chiamata ad affrontare la Virtus Cassino nel match del Paladelmauro con inizio alle ore 18. I laziali fanno parte del gruppone di squadre a quota quattro, due più degli irpini, distanziate dai fuggitivi Rieti, finora imbattuto, e Salerno. Rendimento altalenante per il Cassino, che ha battuto solo Salerno alla seconda giornata e Pozzuoli domenica scorsa.

Per la Scandone si presenta l’occasione per riscattare la sconfitta nel derby contro Salerno, sconfitta maturata nei secondi finali, e che deve essere un punto di partenza per evitare di commettere gli stessi errori risultati poi fatali.

L’avversario di turno deve essere affrontato con attenzione, ma senza timori, nonostante un roster molto esperto, al quale in settimana si è aggiunto anche Kevin Cusenza. Squadra temibile sotto i tabelloni, con Visnjic e Lestini, come ha ammonito coach De Gennaro nella consueta conferenza stampa di presentazione del match: “Siamo chiamati ad affrontare la Virtus Cassino, squadra che ha un roster costituito da sette senior, nel quale si è appena aggiunto anche Cusenza, un lungo che faceva parte del roster della Virtus Roma, e che ha grande esperienza dei campionati di serie B, così come quasi tutti gli altri componenti del roster. Non sarà quindi un match facile, e per questo noi dovremo dare il massimo. Dovremo utilizzare le nostre armi, con la difesa che forse è la più importante. Di fronte avremo Visnjic, il miglior rimbalzista del campionato, Rischia che è secondo nella graduatoria degli assist, e Lestini, secondo nella classifica dei marcatori. Si tratta quindi di tre giocatori che stazionano al top delle classifiche di rendimento, e per questo dovremo stare molto attenti a loro, così come a Grilli, lo scorso anno a Corato, che è un ottimo tiratore, ma anche a Fioravanti ed a Teghini. Noi dobbiamo cercare di continuare nel nostro percorso di crescita e di risalita della classifica. Giochiamo in casa e vogliamo ottenere questa vittoria a tutti i costi, vogliamo chiudere il girone di andata in bellezza con una vittoria”.

Nonostante l’ufficializzazione di Fabrizio Trapani, il roster della Scandone rimarrà invariato perché il neo acquisto non è ancora pronto fisicamente, ma anche perché, vista la forza degli avversari sotto canestro, è preferibile avere qualche atleta in più nel reparto per cercare di contrastare il duo Visnjic-Lestini.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com