www.giornalelirpinia.it

    17/07/2019

Mercogliano, preso il pirata della strada che all’alba aveva investito una donna e si era dato alla fuga senza soccorrerla. Era ubriaco

E-mail Stampa PDF

Mercogliano, il convento delle suore benedettine lungo via Ramiro MarconiMERCOGLIANO – Si era alzata all’alba M.M., un’appassionata di jogging di 35 anni di Mercogliano, per andare a correre lungo via Ramiro Marconi, la strada principale d’ingresso al paese, quando è stata sbalzata via da un’autovettura di colore grigio il cui guidatore proseguiva la  corsa senza fermarsi a prestare soccorso. Subito dopo aver provveduto al trasporto della donna presso il pronto soccorso dell’Ospedale Moscati di Avellino sono iniziate, da parte dei carabinieri della stazione di Mercogliano, le ricerche del pirata della strada. Ricerche che, a metà mattinata, hanno avuto buon esito in quanto veniva individuato quale responsabile dell’investimento un giovane di 33 anni, di Capocastello di Mercogliano, incensurato, che è stato deferito all’autorità giudiziaria in stato di libertà per i reati di lesioni personali, omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza alcolica.

Si è accertato, infatti, grazie ai test alcolemici cui è stato sottoposto, che il 33enne, di ritorno a notte inoltrata da una cena con amici, si era posto alla guida della sua auto, una Daewoo Matiz, con un tasso alcolico pari a 2,0 g/l, quindi 4 volte superiore al limite massimo consentito dalla legge.

Dimessa in giornata dall’ospedale la donna investita con una prognosi di 15 giorni per trauma cranico, rachialgia, contusioni ed escoriazioni multiple.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com