www.giornalelirpinia.it

    10/12/2018

Legge di Stabilità, Petracca: «Non sarà soppressa la sede del Genio civile di Ariano»

E-mail Stampa PDF

Maurizio PetraccaNAPOLI – «Al termine di una seduta fiume di Consiglio regionale abbiamo appena approvato la legge di Stabilità 2018. Il provvedimento prevede novità importanti e misure a sostegno della disabilità, delle famiglie con persone affette da autismo e a tutela delle donne vittime di violenza. Viene confermata la misura di grande valore sociale relativa alla gratuità del trasporto scolastico, prevedendo ancora un servizio che ad oggi è stato utilizzato da 110mila studenti campani. Prorogato per ventiquattro mesi il Piano casa, tra le previsioni più importanti. E, ancora, strumenti per la riduzione e la razionalizzazione della spesa».

Lo dichiara il consigliere regionale Maurizio Petracca, presidente della Commissione Agricoltura del Consiglio regionale della Campania. «Per l’Irpinia – aggiunge Petracca - va segnalata l’azione sinergica che come consiglieri abbiamo messo in campo riuscendo così a sventare la soppressione dell’unità operativa del Genio civile di Ariano Irpino in considerazione della vulnerabilità sismica dell’area su cui insiste e della necessità di avere presidi a tutela del territorio anche per un’organizzazione puntuale e capillare della Protezione civile».

«Si è fatto un buon lavoro – conclude Petracca - sia in Commissione che oggi in Aula. Fuori dalla demagogia e dalle strumentalizzazioni di chi vuol sminuire i risultati raggiunti, questa legge di Stabilità si segnala per l’attenzione che viene data alle fasce deboli, a chi è in difficoltà, a coloro che più di altri hanno bisogno della vicinanza delle istituzioni».

Aggiornamento del 23 dicembre 2017, ore 9.10 – Ariano Irpino - «La mancata soppressione dell’Unità operativa del Genio Civile di Ariano Irpino rappresenta un esempio di buona politica e di capacità di dialogo delle istituzioni che, dismessi i colori e le appartenenze, concorrono per ottenere un risultato che vada nell’esclusivo interesse del territorio». È il commento di Carmela Roberto, dirigente provinciale dei Popolari all’indomani della seduta di consiglio regionale nel corso della quale, in sede di approvazione della legge di Stabilità 2018, si è cancellata la previsione normativa che disponeva la chiusura del Genio civile del Tricolle.

«Al riguardo – aggiunge Roberto – non posso non esprimere il mio compiacimento per il ruolo ricoperto in questa vicenda dal consigliere regionale Maurizio Petracca che ha inciso fortemente perché si raggiungesse questo risultato che è il frutto di un’azione sinergica messa in campo dalle rappresentanze irpine presso il Consiglio regionale della Campania. La presenza del Genio civile ad Ariano Irpino significa avere un presidio operativo su di un territorio fragile dal punto di vista sismico che garantisca un’azione di tutela anche nell’organizzazione delle attività di Protezione civile».

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com