www.giornalelirpinia.it

    18/12/2018

Pane, ammore e tarantella: ad Avella tre giorni di tradizione, spettacoli e visite guidate

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Irpinia10_ave_l_l_a.jpgAVELLA - Torna con un’edizione ricchissima e di grande interesse l’evento “Pane, Ammore e Tarantella”, che negli anni scorsi ha illuminato il centro storico di Avella, una delle città d’arte più affascinanti della Campania e che quest’anno punta a battere tutti i record delle precedenti edizioni.

Arte, spettacoli, cultura ed enogastronomia, con gruppi itineranti, visite guidate ai siti storici ed archeologici e momenti di riflessione, sotto la direzione artistica di Roberto D’Agnese per Omast Eventi: è questo in sintesi il format di un evento che punta a diventare momento centrale di promozione e di valorizzazione territoriale per una località, come quella di Avella, che ormai da tempo ha puntato su turismo e cultura come mission e vocazione di sviluppo.

“Pane, Ammore e Tarantella”, promosso dall’omonima associazione e dalla Pro loco Clanis, si svolgerà su tre giorni, da venerdì 21 a domenica 23 settembre, e presenterà un programma di grande qualità, soprattutto per quanto riguarda la proposta artistica. Molto interessante anche l’offerta enogastronomica che proporrà un’antologia di sapori avellani: primi con pasta fresca, carni arrostite o brasate, squisiti prodotti caseari e salumi. Un tripudio di nocciole per i dessert e, poi, la tradizione dello spumone e della cassata avellana. Ce n’è per tutti i gusti e per tutti i palati: la tradizione si veste di modernità ed è subito festa in tavola.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com