www.giornalelirpinia.it

    25/05/2019

Casalbore, nella sala consiliare la presentazione dell’app istituzionale

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Irpinia10_app_casalb.jpgCASALBORE – L’amministrazione del sindaco Raffaele Fabiano sta puntando molto sull’innovazione tecnologica. Dal 16 marzo si doterà ufficialmente anche di un’applicazione per tutti gli smartphone denominata “my Casalbore”. La “civic app”, realizzata dalla società “Gruppo Gaspari” sarà una vera e propria piattaforma tecnologica che, attraverso molteplici strumenti, avvicinerà e rafforzerà il rapporto tra amministrazione e cittadino, la promozione delle attività  locali ed il turismo. Tramite l’applicazione sarà possibile agli utenti inviare  segnalazioni, partecipare attivamente al miglioramento degli spazi pubblici e della vita comunale. Sarà  inoltre  offerto  al  visitatore  uno  strumento  utile  per  conoscere il  borgo, la sua storia, i luoghi d’interesse e le curiosità; saranno inoltre proposti  itinerari tematici. L’app sarà interfacciata con la  pagina Facebook istituzionale, che già è attiva da giugno 2018, e con altri social.

“l’app “my Casalbore”, dichiara il sindaco Raffaele Fabiano, sarà  uno strumento fondamentale che avvicinerà e metterà in sinergia tutti gli attori locali: amministrazione, cittadini, associazioni ed esercizi”. Il progetto, fortemente voluto dal vicesindaco Emilio Salvatore,   coadiuvato dal consigliere Pierfrancesco  Ignelzi, sarà presentato ufficialmente sabato prossimo, 16  marzo,  alle  ore  10,30,  presso  la  sala consiliare.  A dare il benvenuto a questa ulteriore importante iniziativa dell’amministrazione Fabiano, ci  saranno il consigliere  regionale Maurizio  Petracca ed il presidente della Provincia di Avellino, Domenico Biancardi.

Aggiornamento del 17 marzo 2019, ore 22.30 -  Alla presenza del presidente della Provincia, Domenico Biancardi, e del consigliere regionale, Maurizio Petracca, si è svolta sabato 16 marzo, presso la sala consiliare, la manifestazione di presentazione della App istituzionale del Comune di Casalbore. Il sindaco, Raffaele Fabiano, ha accolto gli illustri ospiti ringraziandoli per aver accettato l’invito a presenziare. Subito dopo il vicesindaco Emilio Salvatore ha illustrato nel dettaglio il funzionamento dell’applicazione facendo conoscere al pubblico presente tutte le potenzialità che essa possiede. Gerardo Dardia, responsabile commerciale del gruppo Gaspari, società realizzatrice dell’app, ha evidenziato la sete crescente che tutte le amministrazioni pubbliche hanno verso la digitalizzazione e l’informatizzazione al servizio dei cittadini, sottolineando come la Gaspari è attualmente azienda leader nel settore. È toccato quindi al presidente Biancardi complimentarsi con l’amministrazione comunale che, con questa iniziativa, si pone in un’ottica di sviluppo digitale che deve essere di esempio per tutte le altre comunità. Ma a questo, ha continuato Biancardi, deve seguire un processo generale di informatizzazione, a carattere provinciale, in modo da fornire al nostro territorio quegli strumenti utili per sfruttare nel miglior modo le potenzialità, anche turistiche, che esso possiede. È quello che si sta tentando di fare anche nell’ente Provincia, dove a breve, vedrà la luce una Fondazione per il turismo che avrà tra i suoi obiettivi principali quello di raccordare tutte le piccole realtà locali in un unico contenitore.

A concludere l’evento l’on. Maurizio Petracca, presidente della Commissione Agricoltura e responsabile dei Fondi europei per la Regione Campania, che si è complimentato con il sindaco Raffaele Fabiano e tutta la sua amministrazione per aver dato vita ad un progetto che rappresenta un “esempio calzante di una dinamica virtuosa di autodeterminazione del futuro di una comunità che non vuole chiudersi, ma che, al contrario, si apre all'esterno, vuole farci conoscere. Questo è un esempio da mutuare anche su scala maggiore”. Secondo Petracca  “l'Irpinia deve trovare dentro di sé la direzione da darsi, senza attendere scelte calate dall'altro o subire processi che vengano dall'esterno. È l'unico modo, quello di rendersi artefici del proprio futuro, che a mio avviso può davvero portare risultati concreti. Per fare questo è necessario che gli attori di un processo così importante sappiano dialogare, confrontarsi. E gli attori sono i cittadini, i corpi sociali, le istituzioni. Oggi a Casalbore è accaduto proprio questo: risultati concreti che una comunità raggiunge quando non si chiude, quando si confronta ed ha voglia di crescere". Da sottolineare, infine, tra gli invitati alla presentazione alcuni sindaci dei Comuni limitrofi, il dirigente scolastico dell'istituto comprensivo Casalbore e il maresciallo della locale stazione dei carabinieri.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com