www.giornalelirpinia.it

    21/11/2019

Ennesima vittima sul lavoro, Rifondazione: «Fermiamo questa mattanza»

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Politica2_rif_com.jpgBISACCIA – Un lavoratore 54 enne ha perso la vita in provincia di Avellino (Bisaccia), schiacciato da un autocarro; la scia di morte che ogni giorno colpisce lavoratrici e lavoratori, da nord a sud, sovente costretti ad operare in condizioni rischiose è insopportabile. Viviamo il disastro di una crisi economica oramai strutturale nella quale – dichiara in una nota Tony Della Pia, segretario provinciale di Rifondazione Comunista –  il livello di disoccupazione è aumentato. Nonostante ciò gli infortuni, spesso mortali, sono una costante: questo è dovuto al fatto che di fronte al ricatto occupazionale diminuiscono i diritti salariali e previdenziali, parallelamente anche tutte le misure inerenti alla sicurezza sui luoghi di lavoro subiscono un grave ridimensionamento. Noi, come Rifondazione comunista siamo profondamente indignati. Il governo, gli enti locali, gli organi ispettivi hanno il dovere di fermare questa mattanza.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com