www.giornalelirpinia.it

    08/03/2021

Franza: «Non solo fiducia, ma partecipazione per il rilancio di Ariano»

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Irpinia11_franza_staz.jpgARIANO IRPINO – Un accorato appello rivolto ai cittadini di contrada Frolice e della stazione, ma esteso a tutti gli arianesi: il candidato sindaco Enrico Franza – si legge in una nota – chiede non solo il consenso, ma anche la partecipazione attiva della comunità al progetto di rilancio della città. Rimarcati gli aspetti connessi allo sviluppo che passerà attraverso l’Area vasta, di cui Ariano deve essere perno centrale, Franza ha evidenziato la necessità di una guida solida che potrà essere assicurata dalla coalizione che lo sostiene in un momento in cui i fondi che verranno erogati (su tutti quelli provenienti dalla Regione e dal Recovery Found) avranno bisogno di essere intercettati ed impiegati con oculatezza e capacità.

Gli strumenti economici e la partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa (dalla quale, secondo Franza, sono stati per troppi anni estromessi) consentiranno anche di evitare che vengano create disparità di trattamento tra cittadini e tra le diverse zone di Ariano. La città, nella visione di Franza, va percepita come un'unica entità, con la eliminazione del distinguo tra centro e periferie. Queste ultime necessitano di una profonda riqualificazione, come ha evidenziato durante l’intervento nei pressi della stazione, luogo simbolo della perdita di centralità di Ariano, che è stato lasciato a se stesso dalle passate amministrazioni.

Il concetto della necessità di interrompere il declino della città è stato ribadito da Andrea Melito (Ariano Futura), che rivendica il ruolo di centralità di Ariano ed il diritto dei giovani di potere scegliere di vivere la città in modo pieno e completo.

E tanto è possibile fare solo attraverso l’attuazione del programma, orientato esclusivamente alla soddisfazione degli interessi dei cittadini, come sostenuto con forza da Giuseppe Albanese (Psi), condividendo l’indirizzo tracciato da Franza, che, secondo Luca Orsogna (Movimento Cinque Stelle) ha rappresentato un vero terremoto politico che ha sancito la sconfitta di una corazzata che aveva determinato l’isolamento di Ariano. Il pentastellato evidenzia la possibilità di tracciare una linea politica nuova perché possa trovare compimento, come sollecitato da Giuseppe Flammia (Democratici per Ariano), il diritto di ogni cittadino a vivere una città funzionale e funzionante.

Sulle rivendicazioni delle giovani generazioni ha insistito anche Francesca Di Gruttola (Psi) che auspica il successo della coalizione per l’attuazione di progetti che trattengano e non spingano altrove chi è legato alla propria terra così da assicurane il futuro di cui ha parlato Gianni Massaro (Movimento Cinque Stelle), convinto che la coalizione rappresenti una sinergia positiva ed innovativa capace, come ha sostenuto Tiziana Fodarella (Ariano Futura), di dare una veste nuova ad Ariano, riportandola ai fasti di un tempo.

Questa sera Enrico Franza incontrerà i cittadini in Contrada Cervo (ore 19,30, piazzale della chiesa) e quelli di contrada Tressanti (ristorante Marra, ore 21,00).

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com