www.giornalelirpinia.it

    21/11/2017

Scuola e Rfi a confronto, chiusi i seminari di studio all’Itis Dorso

E-mail Stampa PDF

Gli studenti del Dorso in visita al museo di PietrarsaAVELLINO – Positivo il bilancio del progetto “Competenza nella logistica e trasporti” che l’Itis “Guido Dorso” di Avellino, con la consulenza di Pietro Mitrione, dell’associazione in_loco_motivi, ha portato avanti nel corso dell’anno scolastico attraverso una serie di incontri cui hanno preso parte esperti e dirigenti di Rfi, Rete ferroviaria italiana. Dopo un primo confronto con il sindaco di Avellino, cui gli studenti del corso “Trasporti e logistica” hanno consegnato uno studio circa le opportunità di sviluppo dell’area industriale di Pianodardine, si sono svolti altri due incontri per conoscere la realtà ferroviaria esistente in Campania e in Irpinia. Da questi seminari di studio, cui hanno partecipato esperti del settore trasporti e dirigenti di Rete Ferroviaria Italiana, è scaturita la necessità di una maggiore consapevolezza da parte delle istituzioni per migliorare la rete ferroviaria irpina anche alla luce della costruzione della linea ad Alta capacità Roma-Napoli-Bari che attraverserà buona parte della nostra provincia e che prevede la costruzione della stazione Hirpinia nella Valle Ufita. Qui di seguito si riporta la nota del corrispondente territoriale di Rfi per la Campania, Calabria e Sicilia che fa un bilancio del forum svoltosi presso la scuola avellinese.

“Si è conclusa venerdì 28 marzo una serie di incontri tra Rete Ferroviaria Italiana e gli studenti  dell’Istituto Tecnico Industriale Statale “Guido Dorso” di Avellino, confermando l’attenzione che il Gruppo Fs Italiane rivolge ai giovani e al mondo della scuola. Diffondere la cultura ferroviaria tra gli studenti, infatti, non significa solo sensibilizzarli ai temi dell’eco-sostenibilità e della sicurezza, campi nei quali Fs Italiane primeggiano da anni, ma anche orientarli verso un indirizzo lavorativo ricco di prospettive e opportunità. È per questo motivo che Rfi ha aderito volentieri all’invito ricevuto dai docenti della scuola irpina che hanno chiesto, in seguito all’attivazione di un corso di studi su “Trasporti e Logistica”, la possibilità di organizzare presso la sede dell’Istituto un forum su Alta velocità/Alta capacità e tecnologie ferroviarie. Il seminario, che si è tenuto il 13 marzo scorso, ha suscitato notevole interesse tra i numerosi studenti che hanno partecipato, anche grazie agli apprezzati interventi dei rappresentanti di Rfi, arricchiti da slide esplicative e da un video istituzionale che narra dei progressi tecnologici e dei successi conseguiti da Fs Italiane. Ai giovani è stato spiegato cosa sono oggi le ferrovie e quale è stata la loro storia e la loro evoluzione. Il Gruppo Fs Italiane è oggi un’impresa che crede nella concorrenza ed è pronta a lanciarsi nel mercato europeo. In questo scenario un punto di forza è rappresentato dai corridoi Ten (Trans European Networks), la cui definitiva apertura permetterà finalmente ai cittadini e alle merci di tutta Europa di viaggiare liberamente.

Dal mercato europeo si è poi passati a parlare dell'Alta velocità nel mercato mondiale dove, grazie alla riconosciuta competenza e alle tecnologie sviluppate dall’ingegneria italiana, proprio il Gruppo Fs è impegnato in numerosi progetti internazionali. Il successo registrato dell’evento scolastico ha indotto il preside dell’istituto a completare il percorso formativo per i suoi studenti attraverso un viaggio d’istruzione con una visita al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa – dove è iniziata la storia delle Ferrovie Italiane – e all’impianto di gestione della circolazione ferroviaria, a Napoli Centrale. Qui, in particolare, sono state mostrate ai giovani e ai docenti accompagnatori le avanzate tecnologie che consento a personale altamente qualificato di controllare il traffico dei treni su centinaia di chilometri di linee da un’unica “cabina di regia”. Nel corso degli incontri sono state distribuite ai partecipanti riviste tecniche specializzate e sono stati consegnati alcuni gadget a ricordo delle giornate trascorse insieme”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com