www.giornalelirpinia.it

    23/09/2017

Edilizia scolastica, il piano di interventi in Irpinia

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Rubriche-LaScuola_ed_scol.jpgAVELLINO – Ha preso il via – si legge in un comunicato  del forum Ambiente e comunità del Partito democratico irpino – il piano di edilizia scolastica fortemente voluto dal presidente del Consiglio Matteo Renzi. Un piano, composto da tre principali filoni, che coinvolgerà complessivamente 20.845 interventi in edifici scolastici per investimenti pari a 1.094.000.000 di euro. Quattro milioni di studenti e una scuola italiana su due sono protagonisti di questo primo progetto che porta nell’arco del biennio 2014-2015 ad avere scuole più belle, più sicure e più nuove.

In totale per tipologia degli interventi il numero di scuole coinvolte, in Italia, sarà:

#scuolebelle
Piccola manutenzione, Decoro, Ripristino funzionale

TOTALE 17.961

#scuolesicure
Messa in sicurezza, Rimozione amianto, Barriere architettoniche

TOTALE 2.480

#scuolenuove
Sblocco Patto Stabilità - (primo blocco), Immediatamente cantierabili

TOTALE 404

Anche l’Irpinia sarà interessata dal piano degli interventi di edilizia scolastica.
Nello specifico, in provincia di Avellino i progetti di edilizia scolastica saranno 531 per un totale di 13,430 mln. Gli interventi più importanti nel campo del programma #scuolebelle, per oltre 12 milioni.

Scarica il dettaglio dei progetti del Piano di Edilizia Scolastica per i Comuni della provincia di Avellino

Con le delibere approvate dal Cipe il 30 giugno scorso sono stati destinati complessivamente 510 milioni all’edilizia scolastica riprogrammando Fondi di sviluppo e coesione. Di questa somma 400 milioni di euro sono stati destinati a interventi di messa in sicurezza ed agibilità delle scuole (#scuolesicure) per un totale di 2.480 interventi del valore medio di circa 160.000 euro: interventi già resi ammissibili e presenti in graduatorie, ma che solo oggi sono finanziati e che potranno partire terminato l’iter di registrazione delle delibere. Comuni e Province per acquisire i relativi finanziamenti dovranno aggiudicare gli appalti entro il 30 ottobre 2014, esaurendo i primi 1.635 interventi previsti dal DL Fare. In seguito agli accertati ribassi d’asta, saranno finanziati altri 845 progetti previsti dal Ddg 267 del Miur.

Gli altri 110 milioni, abbinati a 40 milioni in capo al Miur, finanzieranno gli interventi di piccola manutenzione, decoro e ripristino funzionale (#scuolebelle) che interesseranno 7.801 plessi scolastici nel corso del 2014. Ulteriori 300 milioni sono in attesa di essere sbloccati nel 2015 e riguarderanno 10.160 plessi. In totale si tratta quindi di 17.961 interventi di piccola manutenzione.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Teatro Gesualdo Avellino

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com