www.giornalelirpinia.it

    26/09/2017

È scomparso Gerardo Curto, custode di amicizia e lealtà

E-mail Stampa PDF

Da sx: Carlo Venezia, Gerardo Capone, Antonio Di Nunno e Gerardo CurtoAVELLINO – Si è spento all’età di 75 anni, dopo un periodo di degenza presso l'ospedale San Leonardo in Salerno, Gerardo Curto, uno dei più apprezzati maestri carpentieri della nostra città ed in gioventù promettente portiere, alla Ghezzi, che a partire dalla polisportiva Acli militò in numerose associazioni calcistiche locali, tra cui quella degli universitari, presidente Angelo Ferrarelli.

Gerardo Curto faceva anche parte della compagnia del compianto sindaco di Avellino Antonio Di Nunno, scomparso a gennaio dello scorso anno, con cui amava passeggiare e conversare, soprattutto negli ultimi anni della sua malattia. La riservatezza di carattere e la compostezza nei modi contraddistinguevano il suo profilo umano che aveva come valori di riferimento il culto dell’amicizia e della solidarietà, con uno stile di vita improntato sempre alla semplicità ed alla lealtà nei rapporti, che sfociava in una umanità schietta e sincera.

I funerali di Curto si svolgeranno sabato 17 settembre, alle ore 10, presso la chiesa del Cuore Immacolato di Maria di Avellino. Gli amici della redazione de L'Irpinia, profondamente commossi, partecipano al dolore della moglie Anna Alemanno, del figlio Luigi, dei fratelli, dei nipoti tutti.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Teatro Gesualdo Avellino

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com