www.giornalelirpinia.it

    20/09/2017

Iannuzzo corre per beneficenza sul circuito di Latina

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_AltriSport_troncone_simocelli.jpgLATINA – A poco meno di due mesi dalla chiusura del campionato mondiale Supersport, Vittorio Iannuzzo torna su un circuito. È prevista, infatti, la partecipazione del rider campano al “Sic Supermoto Day” in programma questo fine settimana. Sul circuito internazionale “Il Sagittario” di Latina, si correrà a scopo benefico. L'incasso, infatti, sarà devoluto alla Fondazione Marco Simoncelli. Tanti i piloti che hanno risposto all'appello di Federico Capogna, tra gli organizzatori del Sic Supermoto Day.

"Simoncelli è una persona di cui si già detto tutto e scritto anche di più, dichiara il manager di Iannuzzo, Ciro Troncone. È stato un grande pilota ma il ricordo che più mi lega a lui è quello di un ragazzo semplice e speciale avendo vissuto con lui un rapporto di amicizia e collaborazione nel periodo che va dal suo esordio nel campionato del mondo nella categoria classe 125 fino alla sua vittoria nel mondiale classe 250. Quello che non dimenticherò mai è un sentimento fortissimo tra due amici: Marco e Paolo, che in realtà erano padre e figlio. Questo feeling speciale tra padre e figlio, che lo scorso anno ha commosso tutta l'Italia,  io già l'avevo percepito ed ammirato, un legame fatto di complicità sia nei momenti di svago dopo le gare sia nei  momenti difficili quando Marco trovava nel padre il suo primo consigliere. Mi rimarrà per sempre impresso nella mente la semplicità di una famiglia anche dopo che Simoncelli vinse il suo primo mondiale nella 250 con la Gilera. Ci raccontavano – afferma Troncone con un pizzico di velata commozione – come nei primi anni avessero investito tutto, mettendo un’ipoteca sulla loro gelateria di Riccione, credendo nella carriera del figlio che all'epoca era abbastanza incerta. Come il fatto che Marco dopo il passaggio all'Aprilia/Gilera continuava a venire nei nostri box per cercare il conforto dei vecchi amici e del gruppo che aveva lasciato passando nella squadra ufficiale. Credo che il comportamento di Paolo Simoncelli e della moglie,  dopo una tragedia così grande, sia esemplare. Sono rimasti nel mondo delle corse utilizzando il gradissimo affetto dell'Italia per Marco a fine benefici. In questo contesto si inserisce questo evento al quale ho invitato a partecipare il pilota campano, Vittorio Iannuzzo, che ha subito accettato di farlo al fianco di altri campioni come Max Biaggi, Valentino Rossi".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com