www.giornalelirpinia.it

    20/11/2017

La Sidigas Hs Avellino liquida Ortona e ora attende segnali

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Pallavolo_avellino_ortona.jpgAVELLINO – Dal campo inequivocabile è arrivato il segnale a quanti sono chiamati a far proseguire il progetto pallavolo. Un’ora e sedici minuti sono bastati alla Sidigas Hs Avellino per avere ragione in tre set della Sieco Service Ortona. In campo le formazioni tipo: per Avellino Scappaticcio in palleggio con Bencz opposto, centrali Valsecchi e Fortunato, Paris e Libraro martelli-ricettori, Cortina libero. Risponde Ortona con Lanci in regia e Cetrullo opposto, Simoni centrale con Guidone, Bruno e Galliani in banda, Zito libero.

Questa, secondo quanto si legge in comunicato stampa, la cronaca del match

1° set - Avvio di gara equilibrato prima che sotto rete si elevi la diga irpina, i muri della formazione di Totire (6 contro 0) consentono rapido il primo break: 7-4. Cammin facendo il vantaggio aumenta con Paris e Libraro capaci di aprire brecce nella difesa ospite, Fortunato intanto prende le misure di Cetrullo 17-12. Una pipe di Libraro strappa applausi e spiana la strada; dall’altro lato della rete Galliani è il migliore dei suoi , mister Lanci tenta anche la carta Orsini, sena fortuna. Bencz macina punti e Libraro in pallonetto decretano la fine del parziale (25-18).

2° set - Torna Cetrullo ma la musica non cambia, il sestetto di Totire è presto avanti 4-1. Super Milan Bencz martella da prima e seconda linea. Mister Lanci chiede battute su Paris ma il martello risponde presente a dà il la per il gioco a centro, l’Impavida in difesa c’è, parziale: 12-10. Il set scivola via con cambi di palla continui, finalizzatori quasi sempre sono Galliani e Bencz: 18-16. Totire decide che è il momento di Santucci che puntella la ricezione, Libraro dal canto suo è immarcabile e sigla il punto del 20-18. Lanci chiama time out mentre Aprea alza il muro biancoverde, girandola di cambi per Ortona, dentro Matricardi e Di Meo, non si scompone la Sidigas-Hs che allunga 22-19. Giganteggia Bencz: Avellino ha la palla del match - dentro Gemmi per Bruno in casa biancorossa - ma lo slovacco mette a terra il ventesimo pallone in diagonale e firma il 2-0 (25-22).

3° set - La reazione ortonese, sotto di 2-0, c’è solo inzialmente ma senza troppa veemenza. È anzi la Sidigas-Hs a crescere anche nel fondamentale di difesa dopo aver sfiorato il 70percento di positività in attacco. Cortina non fa cadere più nulla, i biancoverdi allungano 17-12. Sborgia in campo per Ortona, Aprea entra in regia per Avellino: la sfida sembra già finita sul 19-14 quando Totire sfrutta un time out. Tira il fiato Avellino e l’Impavida accorcia sul punteggio di 21-19. Galliani tenta la rimonta sul 24-23 ma Paris senza paura chiude la contesa (25-23).

La partita contro Ortona sarà trasmessa in differita alle 23 su Rai Sport 2. La Sidigas – Hs tornerà  in campo nuovamente domenica contro la Itely Milano.

SIDIGAS HS AVELLINO

Bencz 27, Aprea, Fortunato 5, Cortina (L – 75%), Scappaticcio 1, Santucci 1, Libraro 10, Paris 10, Diamantini , Scialò, Valsecchi 1. Non entrati Guancia. All. Totire.

SIECO SERVICE ORTONA

Cetrullo 10, Simoni 5, Guidone 3, Bruno 5, Matricardi , Galliani 14, Gemmi, Pappadà, Sborgia 1, Di Meo 1, Lanci, Zito (L – 47%), Orsini 2. All. Lanci.

ARBITRI: Andreoni e Chimento. NOTE - Spettatori 597.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com