www.giornalelirpinia.it

    22/02/2024

Giornata internazionale della memoria, al Pe l’intervento di Irene Shashar

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Politica11_parl_eur.jpgSTRASBURGO – Giovedì, Irene Shashar, originaria del ghetto di Varsavia e sopravvissuta all’olocausto, interverrà durante una sessione plenaria dedicata alla Giornata internazionale della memoria.

La presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, aprirà la seduta solenne alle 11.30, seguita da un interludio musicale con Marcelo Nisinman, suonatore di bandoneon.

Dopo il discorso di Irene Shashar, i deputati osserveranno un minuto di silenzio. La cerimonia si concluderà con una performance musicale con Sheva Tehoval, soprano, e Marcelo Nisinman, già interprete in "Kaddish" di Maurice Ravel.

Irene Shashar

Nata il 12 dicembre 1937 come Ruth Lewkowicz, Irene Shashar è una delle sopravvissute provenienti dal ghetto di Varsavia. Dopo che suo padre venne ucciso dai nazisti, fuggì dal ghetto con sua madre attraverso le fogne, dirigendosi verso un'altra parte di Varsavia, dove fu una "bambina nascosta" per il resto della guerra.

Lei e sua madre andarono poi a vivere Parigi. In seguito alla morte della madre si trasferì in Perù, dove fu adottata da alcuni parenti. Dopo aver studiato negli Stati Uniti si trasferì, all'età di 25 anni, in Israele, dove è diventata la più giovane di sempre a ricoprire una carica all'Università ebraica. Oggi vive a Modiin, in Israele. Nel 2023 ha pubblicato la sua biografia "Ho vinto contro Hitler".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com