www.giornalelirpinia.it

    21/07/2024

Coronavirus, i primi effetti sull’apparato imprenditoriale

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Economia_movimprese.jpgAVELLINO – Il Covid 19 incide anche sulla voglia di fare impresa nel nostro Paese. Dall’analisi trimestrale Movimprese - condotta da Unioncamere e InfoCamere sui dati del registro delle imprese tenuto dalle Camere di commercio - emerge che, a livello nazionale, c’è stato un rallentamento nell’avvio di nuove attività imprenditoriali anche se  il bilancio tra aperture e chiusure  conserva, al momento, il  segno positivo. Il saldo, però, è precipitato da 29 mila aziende in più dell’anno scorso a 19 mila di quest’anno. L’effetto Covid-19, dunque, inizia a pesare sulla nati-mortalità dell’apparato imprenditoriale.

Nella nostra provincia l’andamento è stato decisamente in discesa. Nel secondo trimestre di quest’anno sono nate 190 imprese in meno dell’anno scorso. Estendendo la lettura dei dati ai primi sei mesi dell’anno si nota che in Irpinia, a fronte delle 1.265 nuove aziende create nel 2019, ne sono sorte quest’anno 1.099; in percentuale il 13% in meno. Nello stesso periodo - primo semestre dell’anno - hanno chiuso i battenti 1.196 imprese, quindi quasi cento aziende in più di quelle di nuova costituzione.

I settori in rosso sono quelli dell’industria manifatturiera (in testa abbigliamento, meccanica e apparecchiature elettriche ed elettroniche), del commercio al dettaglio, dei trasporti e dell’intrattenimento.

Anche il comparto dell’artigianato ha subìto un’ulteriore piccola erosione; al 30 giugno scorso le imprese iscritte alla Camera di commercio erano appena 6.600; settanta in meno dell’anno precedente. Considerato che il totale delle aziende esistenti in provincia è di circa 44.400 unità, gli artigiani oggi rappresentano appena il 15% del totale. Soltanto qualche lustro fa superavano il 20 per cento.

La fotografia dell’apparato imprenditoriale scattata a distanza di quasi sei mesi dall’esplosione della pandemia coronavirus,  pur presentando diversi particolari preoccupanti, è meno fosca di quella che si temeva. Purtroppo, però, è ancora presto per verificare quante imprese, attualmente in vita soltanto dal punto di vista anagrafico, saranno in grado di riprendere a pieno ritmo l’attività, lasciando integri i livelli occupazionali.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com