www.giornalelirpinia.it

    08/02/2023

Taurino: «Pronto ad affrontare questa nuova sfida con l’Avellino»

E-mail Stampa PDF

Roberto TaurinoAVELLINO – “Quando ho firmato per altri club le persone mi chiamavano per augurarmi un in bocca al lupo. Quando sono stato annunciato dall’Avellino mi hanno chiamato per complimentarsi. Questo fa capire l’importanza della piazza irpina. Sono orgoglioso e carico per affrontare questa nuova sfida”.

Così Roberto Taurino, allenatore dell’Avellino, alla conferenza stampa di presentazione di questa mattina in attesa di condurre il primo allenamento della squadra nel ritiro di Mercogliano.

Partiremo – ha spiegato – con un’idea tattica di base che, come già sapete, è il 3-4-3. È chiaro che in alcuni momenti della stagione, quando gli avversari cominciano a conoscerti, qualcosa bisogna variare e per questo abbiamo cercato di individuare calciatori duttili ed utili in più situazioni di gioco. Con il direttore siamo in piena sintonia su quello che è stato fatto e su cosa bisogna fare”.

“Tutti gli allenatori sono ambiziosi e vogliono vincere. Io dico che per fare qualcosa di buono è necessario creare un percorso e la bravura di ognuno di noi si vede quando poi lo porti a termine”.

Nell’ambito della conferenza stampa di presentazione di mister Roberto Taurino è intervenuto anche il direttore sportivo del club Vincenzo De Vito che ha spiegato la scelta come è avvenuta la scelta: “È un qualcosa che parte da lontano. Il Bitonto era in serie D ed io ero capo scout del Parma. Seguii il mister perchè, con una squadra che definisco “non di rango”, al cospetto di club partiti per vincere il campionato riuscì ad ottenere il primo posto poi perso a causa di problemi inerenti la giustizia sportiva che si riferivano alla stagione precedente. Avendo approfondito la sua conoscenza nelle ultime due stagioni ho ritenuto che fosse la persona giusta per quella che è l’idea che vogliamo portare avanti insieme alla proprietà”.

“In questi giorni – ha sottolineato De Vito –  ho assistito ad un entusiasmo incredibile da parte della comunità mercoglianese e, in generale, da parte degli irpini. Parafrasando la famosa canzone di Jovanotti mi reputo un “ragazzo fortunato” per avere l’opportunità di lavorare in una città ed una provincia per me uniche al mondo, con una grande proprietà, che non fa invidia a società di massima serie, e con un grande pubblico. Ho buone sensazioni”.

“Al momento mancano 4-5 elementi. Per quanto riguarda le uscite siamo al lavoro. Abbiamo raggiunto le intese per le cessioni di Ciancio e Silvestri ed abbiamo risolto il contratto con Carriero. Per quanto riguarda gli altri calciatori, nel rispetto della loro dignità e professionalità, stiamo dialogando con i procuratori affinché si trovino le giuste soluzioni”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com