www.giornalelirpinia.it

    30/11/2022

Coppa Italia/L’Avellino si arrende ai rigori, Catanzaro vince e accede ai quarti

E-mail Stampa PDF

Foto di Arturo GrecoMarcatori: 16’ pt Iemmello, 45’ pt Kanoute, 3’ st e 12’ pts Biasci, 5’ st Murano, 11’ sts Casarini

CATANZARO-AVELLINO 3-3 (7-5 rigori)

CATANZARO (3-4-1-2): Sala; Mulè, Brighenti (Megna), Gatti; Katseris (8’ sts Russi), Cinelli (42’ st Belpanno), Welbeck, Vandeputte (1’ st Biasci); Pontisso; Iemmello (18’ st Scavone), Cianci. A disposizione: Fulignati, Rizzuto, Lombardi, Ozawje, Rizzo, Tedesco, Maltese. Allenatore: Vivarini.

AVELLINO (4-3-2-1): Forte; Rizzo (17’ st Tito), Moretti, Auriletto (1’ st Scognamiglio), Ricciardi (21’ st Sbraga); Maisto, Matera (39’ st Franco), Micovschi (17’ st Casarini); Kanoute, Trotta; Murano (10’ pts Russo). A disposizione: Pane, Pizzella, Gambale, Ceccarelli, Casarini, Guadagni. Allenatore: Rastelli.

Arbitro: Luca Cherchi della sezione di Carbonia. Assistenti: Giulia Tempestilli della sezione di Roma 2 e Luca Landoni della sezione di Milano. Quarto uomo, Enrico Gemelli della sezione di Messina.

Ammoniti: 23’ pt Auriletto, 33’ pt Pontisso, 16’ st Matera, 27’ st Scognamiglio, 34’ st Tito, 46’ st Mulél 46’ st Kanoute, Sala 10’ sts, 16’ sts Franco.

Recuperi: 1’ pt più 4’ st; 1’ pts più 1’ sts.

Note: angoli, 7-8.

CATANZARO – L'Avellino esce fuori dalla Coppa Italia al termine di una gara disputata allo stadio Nicola Ceravolo a testa alta contro il Catanzaro capolista in campionato e decisa ai calci di rigore dopo il 3-3 dei tempi regolamentari e delle due fazioni dei supplementari. La squadra irpina ha sicuramente, sul piano del gioco espresso in campo, riscattato l'opaca prestazione del derby perso in casa con il Giugliano dimostrando capacità di reazione e determinazione nelle fasi cruciali del match. Un plauso particolare va fatto a Kanoute e Murano, autori di due gol di ottima fattura tecnica che non è dato di vedere tanto spesso sui campi di serie C.

Una partita, dunque, quella contro le aquile giallorosse, che dovrà servire a trasmettere fiducia e morale negli uomini di Rastelli e aprire la strada ad un nuovo corso nel cammino dei lupi d'Irpinia in campionato. E questo a cominciare da domenica prossima in terra lucana quando Trotta e compagni saranno impegnati in trasferta sul terreno del Piperno.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com