www.giornalelirpinia.it

    21/07/2024

Sbrescia: «Festeggiamo promozione e centenario dell’Avellino con la Nazionale»

E-mail Stampa PDF

I giocatori e i dirigenti dell'Avellino ringraziano i tifosi dlla curva Sud (Foto di Massimo D'Argenio)AVELLINO – «Chiediamo alla Figc di portare in Irpinia la Nazionale per onorare promozione e centenario»: è quanto propone Vincenzo Sbrescia, candidato al Consiglio comunale di Avellino alle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio nella lista civica Abellinum che sostiene Nicola Battista (Pdl) sindaco. «La straordinaria promozione conquistata quest’anno con una giornata di anticipo – sostiene Sbrescia – ci porterà a vivere l’anno prossimo un torneo di altissimo livello. Il ritorno dell’Avellino calcio nella serie cadetta rappresenta motivo di orgoglio e di soddisfazione per la tifoseria irpina che conserva ancora gelosamente nel proprio cuore le imprese dei dieci anni di serie A. Il grandissimo successo della squadra, della società, del pubblico irpino per questa splendida impresa sportiva meriterebbe un omaggio da parte della Federazione italiana gioco calcio. Sarebbe davvero entusiasmante poter festeggiare il ritorno dell’Avellino nel calcio che conta e, nel contempo, onorare la storia centenaria del calcio avellinese con una partita della Nazionale italiana da disputare allo stadio Partenio-Lombardi. Sono passati più di dieci anni dall’ultima gara disputata ad Avellino dalla Nazionale italiana di calcio (Under 21) e la nostra città ha sempre dimostrato di poter ospitare eventi di grande prestigio di caratura internazionale. Basti pensare alla gara Italia-Germania che si disputò ad Avellino nel 1986, quando la Federazione italiana gioco calcio era presieduta dal nostro illustre conterraneo avvocato Federico Sordillo. Ma il ricordo va anche alla finale di Coppa Uefa che si disputò nel 1990 e che vide contrapposte la Juventus e la Fiorentina. Oggi, dopo la promozione in serie B, ed a distanza di 11 anni dall’ultima gara in Irpinia dell’Under 21 sarebbe una grande gioia avere una competizione di alto profilo internazionale nella nostra città.

La nuova amministrazione comunale che si insedierà dopo le elezioni amministrative di fine mese, unitamente ai vertici della società (che ci hanno abituato ad imprese entusiasmanti), potrebbero, quindi, valutare l’opportunità di chiedere alla Figc di organizzare ad Avellino una gara di livello internazionale. Avere il ritorno al Partenio-Lombardi della Nazionale italiana di calcio potrebbe anche essere l’occasione per effettuare i necessari interventi di ristrutturazione per ampliare la capienza e rafforzare la sicurezza dell’impianto. Ma, allo stesso tempo, sarebbe di certo un nuovo successo, una nuova soddisfazione per una “piazza” calcistica che ha una grande storia di imprese, di valori, di passione sportiva».

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com