www.giornalelirpinia.it

    31/01/2023

L’Avellino fa il sornione, poi colpisce con Gambale e batte l’Andria

E-mail Stampa PDF

Foto di Arturo GrecoMarcatori: 36’ pt Gambale

AVELLINO-FIDELIS ANDRIA 1-0

AVELLINO (4-3-3): Pane; Rizzo, Moretti, Auriletto, Tito (34’ st Zanandrea); Matera, Franco, Maisto (45’ st Casarini); Trotta (39’ st Illanes), Gambale, Murano (45’ st Kanoute). A disposizione: Marcone, Antignani, Russo, Di Gaudio, Aya, Guadagni. Allenatore: Rastelli.

FIDELIS ANDRIA (4-3-2-1): Savini; Fabriani, Dalmazzi, Delvino, Ciotti; Candellori, Arrigoni (29’ st Mercurio), Djibril; Pavone (22’ st Orfei); Persichini, Bolsius (18’ st Tulli). A disposizione: Zamarion, Tortorelli, Hadziosmanovic, Mariani, Graziano, Zenelaj, Sipos, Alba, Milillo, Paolini. Allenatore: Doudou.

Arbitro: Niccolò Turrini della sezione di Firenze. Assistenti: Costin Del Santo Spataru della sezione di Siena e Fabio Catani della sezione di Fermo. Quarto uomo: Giorgio Di Cicco della sezione di Lanciano.

Ammoniti: 41’ pt Delvino, 25’ st Matera, 26’ st Auriletto, 46’ st Candelllori, 46’ st Franco

Recuperi: 0’ pt più 5’ st

Note: angoli, 4-5. Gara a porte chiuse.

AVELLINO – L'Avellino batte la Fidelis Andria e si assesta al centro classifica del girone C del campionato di Lega Pro a ridosso della zona playoff. La squadra di Rastelli, dopo un primo tempo da sornione, è riuscita ad assestare il colpo vincente grazie ad un tuffo a volo di Gambale che di testa, a porta vuota, mette a segno il gol della vittoria. Una vittoria importante che porta tanto ossigeno alla classifica fino a qualche domenica fa varamente deficitaria e preoccupamte. Domenica prossima ultima del girone di andata in terra di Tuscia contro il Monterosi: inizio ore 12.30.

La cronaca – Avellino e Fidelis Andria si affrontano sotto i riflettori del Partenio-Lombardi a porte chiuse ancora per i fatti di Foggia. Al 2’ pt tiro dalla distanza di Murano, palla sul fondo. Prevale, in questo inizio, la fase di studio con le due squadre che sembrano accontentarsi e si attardano nella zona centrale del campo. Prende, via via, più consistenza la manovra dei pugliesi che provano ad esercitare una maggiore pressione in fase offensiva. Non ci sono, comunque, emozioni di sorta né conclusioni pericolose sull’uno e sull’altro fronte. Alto sulla traversa, al 28’ pt, il tiro di Bolsius. Superata la mezzora di gioco con le due squadre che, finora, hanno badato solo a non farsi male e a controllarsi a vicenda. Para senza difficoltà, al 33’ pt Savini un tiro di Murano da fuori area. Un minuto dopo nuova occasione per Trotta, sfera di poco fuori. Avellino, ora, più intraprendente e deciso tanto che al 36’ si porta in vantaggio con Gambale lesto a mettere dentro a volo di testa una palla finita sul palo dopo un tiro di Franco. Ammonito al 41’ pt Delvino. Si va al riposo con l’Avellino in vantaggio grazie al gol di Gambale.

Ripresa – Non ci sono cambi. Al 1’ st para a terra il portiere dell’Andria Savini una conclusione ravvicinata di Trotta. Pugliesi in avanti alla ricerca del gol del pareggio: ci va vicino, al 4’ st, Persichini il cui tiro viene messo in angolo da Pane. Sul corner salva la sua porta il numero 1 biancoverde da una deviazione di Tito che rischiava di trasformarsi in un’autorete. Non ci sta a perdere, comunque, la Fidelis Andria che prova a dare continuità alla sua offensiva. Grande occasione, al 12’ st, per l’Avellino prima con Trotta, poi con Gambale: raddoppio gettato alle ortiche.

Al 18’ st primo cambio nelle file pugliesi: Tulli per Bolsius. Al 22’ st Orfei rileva Pavone. Al 25’ st ammonito Matera. Stessa sorte, un minuto dopo, per Auriletto. Al 29’ st Mercurio in campo al posto di Arrigoni. Alta la punizione di Franco al 31’ st. Arriva, al 34’ st, il primo cambio anche nelle file dell’Avellino: fuori Tito, dentro Zanandrea. Al 39’ st Illanes per Trotta. Al 45’ st doppio cambio nell’Avellino: fuori Maisto e Murano, dentro Casarini e Kanoute. Al 46’ st ammoniti Franco e Candellori. Al 48’ st alto il tiro a volo di Mercurio su cross di Orfei: sciupata l’occasione d’oro per l’1-1. Festeggia l’Avellino che ora si avvicina alla zona playoff.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com