www.giornalelirpinia.it

    21/04/2024

Rastelli: «Il Crotone è forte, confidiamo nel supporto dei nostri tifosi»

E-mail Stampa PDF

Massimo RastelliAVELLINO – “Affrontiamo una squadra fortissima che si è ulteriormente rinforzata nel mercato di gennaio e che comunque era stata allestita ad inizio stagione per vincere il campionato. Queste sono le gare che naturalmente ci devono esaltare ed anzi ne approfitto per fare un appello ai nostri tifosi perché mi piacerebbe rivivere il clima di supporto vissuto contro Catanzaro e Pescara quest’anno”.

È quanto dichiarato dal tecnico Massimo Rastelli questa mattina in sala stampa nel corso della conferenza di presentazione della gara, valevole per la 26^ giornata del campionato di serie C, girone C, che l’Avellino dovrà affrontare lunedì sera, alle 20.30, allo stadio Partenio-Lombardi contro il Crotone.

“Posso ritenermi soddisfatto – ha poi detto a proposito del calciomercato – perché abbiamo messo dentro quelle caratteristiche e quelle pedine che ho ritenuto fossero idonee ad alzare ulteriormente il livello di questa squadra”.

Sulle condizioni di Dall’Oglio: “Per quanto riguarda Jacopo non abbiamo ancora una tempistica definita. Ha un infortunio fastidioso che gli ha causato un edema osseo. Per questa ragione navighiamo un po’ a vista con la speranza che a stretto giro di posta possa rientrare in gruppo”.

Sulla conclusione della sessione invernale di calciomercato è intervenuto anche il ds Enzo De Vito: “Siamo stati rapidi nel trovare subito sistemazione a quei calciatori per i quali abbiamo ritenuto che fosse più opportuno andare a giocare altrove. Successivamente siamo riusciti ad accontentare le richieste del mister mettendo in organico calciatori in grado di alzare il livello. In questa finestra abbiamo anche operato rinnovi di contratto e prolungamenti proprio per dare seguito ad un percorso già avviato”.

Su Marconi: “È stato sempre la prima scelta indicata dal mister. Non è stata una trattativa semplice con il SudTirol che, in assenza di un’alternativa valida, non avrebbe mai fatto partire Michele. La nostra caparbietà ed il grande sacrificio economico della società hanno consentito che la trattativa potesse concludersi per il meglio”.

Sugli atti vandalici del post Messina-Avellino: “Vado avanti ugualmente. Quando ho scelto di fare questo lavoro ho messo in conto che determinate cose potessero accadere. La cosa che mi dispiace e che magari turbano la quiete familiare”.

Video conferenza stampa

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com