www.giornalelirpinia.it

    21/07/2024

Supercoppa, l’Avellino aspetta il Trapani

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio_ellino-pi.jpgAVELLINO – Domani sera l’Avellino tornerà in campo per la gara di andata di Supercoppa di Prima Divisione. I “lupi” affronteranno la squadra vincitrice del girone A, il Trapani. Il club siciliano, a sorpresa, ha vinto il proprio raggruppamento nonostante la presenza all’interno di esso del blasonatissimo Lecce. Come spesso accade, però, nel mondo del calcio non sempre vince il team con i nomi più altisonanti. I siciliani di mister Boscaglia si sono mostrati squadra solida ed affiatata con grande continuità per tutta la stagione. Tra i migliori sicuramente i due bomber,  Abate e Mancosu, autori di più di quaranta reti in due. A centrocampo spicca la velocità e la tecnica di Madonia e l’esperienza dell’inossidabile Tedesco. Nelle retrovie risalta la sicurezza di Daì e Filippi.

La gara di ritorno verrà disputata giovedì, 23 maggio alle ore 20.30 presso lo stadio “Provinciale”. L’impianto trapanese non evoca bei ricordi al club biancoverde. Come molti ricorderanno, infatti, nel giugno 2011 l’Avellino, perdendo per 3-1, dovette rinunciare a conquistare sul campo la Prima Divisione. La promozione, arrivò, poi, tramite ripescaggio, ma l’amarezza della sconfitta è ancora presente nei dirigenti di adesso che già erano in società ed, immaginiamo, in D’Angelo e Millesi, calciatori già in rosa all’epoca.

Mister Rastelli, dal canto suo, ha dichiarato di tenere molto al trofeo. L’ultima volta che una squadra di calcio della città ha partecipato a questa manifestazione, la perse ai calci di rigore contro il Treviso nel 2003. Ora, dunque, è il momento di mettere la ciliegina sulla torta allo splendido campionato appena concluso. Ci tengono in particolar modo alla vittoria Iacovacci padre e figlio che la Supercoppa, intesa come trofeo, la producono. Entrambe le gare verranno trasmessa in diretta televisiva sugli schermi di Raisport.

Per la gara contro i siciliani il tecnico Rastelli può contare sull’intero gruppo a disposizione, fatta eccezione per Bianco, Izzo e Pezzella in quanto infortunati e Di Masi per scelta tecnica. Venti i calciatori convocati – al termine della rifinitura di questo pomeriggio – per la gara di domani che avrà inizio alle ore 20.30: portieri, Fumagalli, Orlandi; difensori, Bittante, Fabbro, Giosa, Zappacosta, Zullo; centrocampisti, Angiulli, Arini, Bariti, Catania, D'Angelo, Herrera, Massimo, Millesi, Panatti; attaccanti, Biancolino, Castaldo, De Angelis, Zigoni. Arbitro del’incontro sarà il singor Riccardo Gos di Pordenone (Gori-Favia).

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com