www.giornalelirpinia.it

    25/06/2024

È subito una sconfitta per l’Avellino, passa il Latina

E-mail Stampa PDF

Foto di Arturo GrecoMarcatori: 28’ pt Fella, 45’ st Fabrizi

AVELLINO-LATINA 0-2

AVELLINO (4-3-1-2): Ghidotti; Cancellotti (33’st Gori), Cionek, Benedetti, Tito; Dall'Oglio (19’ st Sgarbi), Palmiero, D'Angelo (33’ st D’Amico); Lores Varela (33’ st Armellino); Patierno, Marconi (19’ st Sannipoli). A disposizione: Pane, Pizzella, Ricciardi, Falbo, Mulè, Pezzella. Allenatore: Rastelli.

LATINA (3-5-2): Cardinali; Cortinovis, Marino (28’ st De Santis), Rocchi; Ercolano, Di Livio, Cittadino (12’ st Biagi), Riccardi, Del Sole (28’ st Gallo); Mastroianni (12’ st Jallow), Fella (38’ st Fabrizi). A disposizione: Vona, Bertini, Perseu, Polletta, Di Renzo. Allenatore: Di Donato.

Arbitro: Abdoulaye Diop della sezione di Treviglio. Assistenti: Alessio Miccoli della sezione di Lanciano e Vincenzo Abbinante della sezione di Bari. Quarto uomo: Dario Acquafredda della sezione di Molfetta.

Ammoniti: 22’ pt Cittadino, 34’ pt Cancellotti, 36’ pt Mastroianni, 43’ pt Patierno, 40’ st D’Amico

Recuperi: 2’ pt più 5’ st

Note: Spettatori 7000 (4.580 abbonati). Angoli, 7-0

AVELLINO – Esordio amaro per l'Avellino che alla prima di campionato esce sconfitto dinanzi al proprio pubblico con il classico 2-0 inflittogli dal Latina. Una squadra, quella laziale, che ha badato al sodo e che ha saputo sfruttare al meglio le occasioni che il campo le ha offerto. Subito in salità, invece, il cammino per Rastelli e i suoi uomini che pure avevano dato l'impressione nella prima metà del primo tempo di voler far bene e centrare l'obiettivo della vittoria. Così non è stato. Il campo ha dato risposte diverse, con una forte delusione finale per il folto numero di tifosi biancoverdi accorsi per sostenere i propri beniamini.

La cronacaUn minuto di raccoglimento, prima del fischio di inizio, per le vittime dell’incidente ferroviario di Brandizzo e in ricordo di Franco Cerullo, storica figura di medico sociale dell’Avellino soprattutto ai tempi d’oro della serie A. Si parte ed è subito bagarre tra irpini e pontini sostenuti, questi ultimi, da una delegazione di 86 tifosi presenti sugli spalti del Partenio-Lombardi. Colma la curva Sud che sostiene da subito i giocatori in campo con cori incessanti e striscioni. Alto sulla traversa, all’8’pt, un tiro di Marconi che manda alle ortiche da posizione favorevole un’ottima occasione per passare in vantaggio. Si gioca su ritmi abbastanza sostenuti. Al 16’ pt opportunità anche per D’Angelo, fuori il suo tiro. Al 23’ pt Dall’Oglio preferisce concludere in malo modo da lontano invece di passare la palla ai suoi compagni meglio posizionati. Insistono in avanti i biancoverdi. Al 19’ pt c’è un tentativo di replica del Latina con Riccardi il cui tiro è facile preda di Ghidotti. Al 21’ pt conclusione di Tito, para a terra Cardinali. Al 22’ pt ammonito Cittadino. È il Latina però, al 28’ pt, a passare in vantaggio con l’ex Fella che capitalizza al meglio un pallone ricevuto da una rimessa laterale facendo fuori con un colpo di testa un incerto Ghidotti poco assistito, peraltro, da suoi compagni di difesa Cionek e Benedetti. Curva Sud che sprofonda in un tombale silenzio. Si fanno invece sentire gli 87 supporter del Latina. Prendono coraggio i pontini che, al 33’ pt, si rendono ancora pericolosi in avanti con Cancellotti. Un minuto dopo lo stesso Cancellotti si becca il cartellino giallo. Al 36’ pt ammonito Mastroianni. Al 43’ pt cartellino giallo anche per Patierno. Ci saranno due minuti di recupero.

Ripresa – Non ci sono cambi. Avellino subito in avanti in cerca del gol del pareggio. Latina che si limita a controllare e a ripartire in contropiede come al 5’ st quando Riccardi manca il gol del raddoppio. Al 7’ st ci riprova l’Avellino con Lores sul cui cross non riescono ad arrivare Benedetti prima, Marconi poi. Al 10’ st para a terra Cardinali una conclusione di Patierno. Al 12’ st arrivano i primi cambi nelle file del Latina: Jallow e Biagi in campo al posto di Mastroianni e Cittadino. Fa, comunque, fatica l’Avellino a superare in questo avvio di ripresa il muro dei laziali. Doppio cambio, al 19’ st, nell’Avellino: fuori Dall’Oglio e Marconi, dentro Sgarbi e Sannipoli. Al 22’ st clamorosa occasione sciupata da Patierno in area con palla messa sopra la traversa. Non si ferma, comunque, l’Avellino che continua ad attaccare. Latina pericoloso, al 26’ st, in contropiede: fuori il tiro di Del Sole. Al 28’ st ancora sostituzioni nel Latina: fuori Marino e Del Sole, dentro De Santis e Gallo. Triplo cambio, al 33’ st, nell’Avellino: in campo Armellino, Gori e D'Amico al posto di Lores Varela, Cancellotti e D'Angelo. Al 37’ st palo di Gori su cross di Palmiero. Al 38’ st Fabrizi rileva Fella. Al 40’ st cartellino giallo per il neo entrato D’Amico. Al 43’ st ancora un’occasione per il Latina in contropiede con Jallow.  Contropiede che viene capitalizzato proprio allo scadere del tempo con il gol del 2-0 di Fabrizi. Cinque i minuti di recupero. Il risultato non cambia.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com