www.giornalelirpinia.it

    20/06/2024

L’Avellino soffre con la Virtus e va sotto, poi entra Gori e fa 1-1

E-mail Stampa PDF

Foto di Arturo GrecoMarcatori: 13’ pt Polidori, 2’ st Gori

AVELLINO- VIRTUS FRANCAVILLA 1-1

AVELLINO (3-5-2): Ghidotti; Cancellotti, Armellino, Mulè; Sannipoli (1’ st Gori), Lores Varela (21’ st D’Angelo), Pezzella (1’ st Casarini), Palmiero (38’ st Dall’Oglio), Ricciardi (21’ st Falbo); Sgarbi, Marconi. A disposizione: Pane, Pizzella, Russo, Maisto, Tozaj, Nosegbe-Susko. Allenatore: Pazienza.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Forte; Accardi, De Marino, Monteagudo; Biondi, Di Marco, Izzillo (34’ st Izzilo), Macca, Nicoli (19’ st Carella); Artistico (34’ st Zuppel), Polidori (16’ st Giovinco). A disposizione: Lucatelli, Castiglia, Zuppel, Lo Duca, Risolo, Yakubiv, Enyan, Fekete, Latagliata. Allenatore: Villa.

Arbitro: Bogdan Nicolae Sfira della sezione di Pordenone. Assistenti: Simone Piazzini della sezione di Prato e Manuel Marchese della sezione di Pavia. Quarto uomo: Giuseppe Lascaro della sezione di Matera.

Ammoniti: 15’ pt Cancellotti, 34’ pt Varela, 17’ st Macca, 20’ st Artistico, 30’ st Sgarbi, 33’ st Ghidotti, 36’ st Palmiero.

Espulsi: 47’ st Monteagudo e Antonazzo, ds della Virtus Francavilla.

Recuperi: 1’ pt più 5’ st

Note: angoli 8-2. Spettatori 7.200. Prima del fischio di inizio c’è stato un minuto di silenzio per le vittime dell’alluvione in Toscana.

AVELLINO - L'Avellino non va oltre l'1-1 contro la Virtus Francavilla al termine di un match che, soprattuto nel primo tempo, ha fatto rivivere un po' il ricordo delle passate prestazioni che la sequela di cinque vittorie consecutive finora riportate in questa prima parte del campionato aveva fatto un po' dimenticare. Questa volta la squadra biancoverde, una volta andata sotto, non è stata in grado di reagire come ci aveva abituato negli ultimi tempi ma si è lasciata irretire dal gioco di accanito ostruzionismo messo in campo dai pugliesi che, alla fine, sono riusciti in pieno a raggiungere il loro obiettivo che era quello di uscire indenni dal terreno di gioco del Partenio-Lombardi. Un pareggio, comunque, che fa muovere la classifica e sul quale, in ogni caso, Pazienza dovrà fare un lavoro di analisi e di approfondimento con i suoi uomini soprattutto per capire che cosa questa volta non ha funzionato.

Prossimo impegno per i lupi domenica prossima in terra di Puglia contro il Brindisi che domani affronterà il Giugliano.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com