www.giornalelirpinia.it

    21/07/2024

Trofeo Lepore, la Sidigas batte l’Enel Brindisi e si gioca la finale con la Virtus Roma

E-mail Stampa PDF

Linton Johnson e Mustafa ShakurAVELLINO – Sidigas Avellino e Virtus Roma si contenderanno il XX Trofeo Vito Lepore in programma questa sera al Paladelmauro con inizio alle ore 20 e 30, dopo aver battuto rispettivamente Enel Brindisi e Juve Caserta nelle due semifinali di ieri sera.

Nella prima gara i capitolini hanno avuto vita abbastanza facile contro i casertani, battuti più nettamente di quanto possa dire il punteggio finale di 74 a 58. Guidata da un Datome in gran spolvero, la Virtus ha condotto il match con autorità contro una Juve Caserta che ha fatto un passo indietro rispetto alla scorsa settimana, quando ha conteso fino alla fine il trofeo Galeo alla Sidigas.

Nell’intervallo fra le due semifinali si è svolta la cerimonia del ritiro ufficiale della maglia numero 16, appartenuta a Vito Lepore, che ora campeggia nel Paladelmauro accanto alla coppa Italia.

E la Scandone ha onorato in pieno la memoria del suo sfortunato atleta, vincendo con una certa autorità contro l’Enel Brindisi. Il punteggio finale di 74 a 62 forse non fornisce l’esatta dimensione del successo dei biancoverdi che hanno condotto per l’intero arco della partita, prendendo anche 16 lunghezze di vantaggio, e resistendo poi a tutti i tentativi di rimonta degli avversari. Coach Valli ha potuto utilizzare anche Shakur, mandato subito in quintetto per prendere subito in mano le redini della squadra.

Con due o tre allenamenti svolti con i compagni, non si poteva chiedere di più a Shakur, che ha alternato cose buone ad altre meno, buone, ma la sua prova non può che essere considerata positiva. Ma è stata tutta la squadra ad offrire sprazzi di bel gioco, di grande pallacanestro per almeno 20’. Poi c’è stata una certa involuzione nel gioco, con troppi tentativi di tiro isolati e, soprattutto, con tante palle perse. Ma alla fine il risultato ha comunque premiato la Sidigas, apparsa formazione dotata di maggiore talento rispetto a quella pugliese.

Oggi le due finali: alle 18 quella per il terzo posto fra Enel Brindisi e Juve Caserta, mentre alle 20 e 30 Sidigas Avellino e  Virtus Roma, come già accadde lo scorso anno, si contenderanno il trofeo messo in palio per ricordare Vito Lepore.

Questo il tabellino del match della Sidigas:

SIDIGAS AVELLINO - ENEL BRINDISI 74 - 62

SIDIGAS: Richardson 13, Hardy 6, Dragovic 7, Shakur 9, Johnson 9, Warren 8, Biligha, Mavraides 11, Crow 5, Ebi 6, Ianuale, Riccio. All. Valli.

ENEL: Viggiano 10, Robinson 12, Reynolds 4, Formenti 3, Fultz 4, Ndoja 10, Simmons 5, Gibson 7, Grant 7, Preite n.e. Porfido n.e. All. Bucchi.

ARBITRI: Sabetta, Sahin e Di Francesco.

NOTE: parziali 28/17 - 47/34 - 62/53. Usciti per 5 falli: nessuno. Tiri liberi: Sidigas 10/12, Enel 4/9. Tiri da due punti: Sidigas 17/33, Enel 20/44. Tiri da tre punti: Sidigas 10/22, Enel 6/21. Rimbalzi: Sidigas 45, Enel 23.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com