www.giornalelirpinia.it

    21/07/2024

La Sidigas cerca il colpaccio esterno a Cremona

E-mail Stampa PDF

EbiAVELLINO – Impegno in campo esterno per la Sidigas Avellino che domani pomeriggio (PalaRadi inizio ore 18 e 15, arbitri Begnis, Vicino e Sardella) affronterà la Vanoli Cremona. La formazione avellinese è reduce dal netto successo sull’Armani Milano che ha consegnato alla ribalta della cronaca l’intera squadra, con particolare attenzione per Ndudi Ebi, intervistato da tutti i quotidiani sportivi nazionali. Ma la cosa peggiore che potrebbero fare i giocatori della Sidigas sarebbe quella di cullarsi sugli allori, e di pensare di affrontare un avversario debole, vista la classifica della Vanoli, ancora quota zero. Affrontare il match con la presunzione di essere più forti potrebbe significare favorire la vittoria ai padroni di casa, che hanno un quintetto discreto ed una panchina non lunghissima, ma di buona qualità. Le capacità di coach Caja, poi, sono un valore aggiunto per una Vanoli alla ricerca del primo successo della stagione davanti al proprio pubblico. Caja ha mostrato grande rispetto per i giocatori della Sidigas, e questo ci fa capire che Cremona affronterà il match con la massima concentrazione, e con la voglia di superare quota 70 punti per vincere la gara, quota finora mai superata quest’anno.

Queste le parole di coach Caja sul sito ufficiale della Vanoli: “Affrontiamo domenica una squadra che è reduce da una grandissima prestazione contro Milano. Una partita di voglia e di qualità, davanti al loro grande pubblico, nella quale i meriti di Avellino sono stati sicuramente più dei demeriti di Milano. Hanno infatti trovato un Ebi superlativo su entrambi i lati del campo e hanno inoltre sfruttato l’ottima vena da tre punti di Dragovic. La Sidigas è sicuramente una squadra completa che può contare su grandissimi attaccanti come Richardson, un’ala abile sia da fuori che in avvicinamento a canestro, e Warren che con loro qualche anno fa ha già disputato sia campionato che Eurolega e che la massima competizione continentale l’ha giocata nelle ultime stagioni anche con Zagabria. In regia hanno la doppia opzione Shakur e Spinelli con quest’ultimo ormai da anni giocatore di grande livello, capace con esperienza e abilità di trovare giocate importati per i compagni. Sotto canestro poi, oltre a Ebi, hanno Linton Johnson, che è stato il miglior rimbalzista della passata stagione, e Dragovic. Sarà una partita difficile, come d’altro canto lo sono tutte, specialmente in questo inizio di campionato dove, vuoi perché ci sono stati grandi cambiamenti nei roster, vuoi perché molti giocatori sono alla prima esperienza nel nostro difficile campionato o si sono uniti alla squadra solo dopo le fatiche estive con la propria nazionale, regna un grande equilibrio”.

Valli, invece, presenta così la partita: “Come tutte le trasferte del nostro campionato anche questa è molto insidiosa: dopo 3 giornate la classifica non può dare indicazioni significative. Chi ha guardato le partite di Cremona, ha visto che le tre sconfitte sono arrivate sempre all’ultimo dopo match molto ben giocati. Il campionato è equilibrato e ci sono state molte sorprese e nessuno, al momento, può dire se le squadre sono meritevoli di occupare queste posizioni in classifica. Conosco Caja e so che le sue squadra giocano in maniera dura, come so che troveremo una squadra preparata che sarà ulteriormente rafforzata dalla voglia di vincere e dalla rabbia dei giocatori che vorranno dimostrare di essere una squadra di tutto rispetto, nonostante le tre sconfitte. Tutto questo la mia squadra lo sa: mercoledì, alla ripresa degli allenamenti, abbiamo chiarito che con una partita vinta non cambia niente e, sono sicuro, che i ragazzi hanno pensato solo a preparare la gara basandosi sulle proprie forze, per recuperare i 2 punti persi in casa contro Montegranaro. Noi siamo una squadra che costruisce le vittorie sulla difesa, sull’energia che poi ci deve portare a fare giocata di qualità in attacco”.
La Sidigas avrà al suo seguito una nutrita pattuglia di tifosi, una trentina di Original fans partiti da Avellino, ed altrettanti de “Il branco”, il gruppo che raduna gli appassionati irpini che lavorano o studiano al Nord. Chi invece rimarrà ad Avellino, potrà godersi la partita comodamente seduto in poltrona davanti alla televisione, perché il match sarà trasmesso in diretta da Telenostra e Lunasport.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com