www.giornalelirpinia.it

    21/07/2024

La Sidigas liquida la pratica Bologna e torna alla vittoria

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_sidigas_14.jpgAVELLINO – Seconda vittoria in campionato per la Sidigas Avellino che ha battuto la Saie3 Bologna per 87 a 77. È stata una vittoria più agevole di quanto lasci intendere il punteggio finale, perché gli ospiti non hanno mai dato la sensazione di poter ottenere la posta in palio. La Sidigas, pur priva di Warren, in panchina solo per onor di firma, ha un organico di livello superiore a quello della Virtus, che ha lasciato a casa Poeta, infortunato. E l’assenza del play di Battipaglia ha influito non poco sulla manovra dei felsinei, apparsi comunque una squadra tecnicamente e fisicamente inferiore rispetto a quella avellinese. L’infortunio di Warren, la cui gravità sarà nuovamente valutata nel corso della settimana, ha costretto coach Valli a rivoluzionare il suo starting-five, composto da Mavraides, Shakur, Richardson, Dragovic e Johnson. Lo stesso si dica per coach Finelli che ha sostituito Poeta con il giovane Imbrò, schierato dal primo minuto insieme a Hasbrouck, Minard, Smith e Gigli.

Fin dalle prime battute la Sidigas si affida al tiro dalla lunga distanza che alla fine risulterà determinante per la vittoria (16/24), anche se sono le conclusioni ravvicinate di Dragovic, Johnson e Spinelli a battere la zona ordinata da Finelli, portando la formazione avellinese avanti sul 15 a 10 al 5’. L’attacco di Bologna fa molta fatica, ottenendo solo qualche tiro libero, mentre quello irpino appare più preciso, con tutti gli uomini a segno, e con Richardson che con una tripla porta i suoi sul + 14 (26/14). Chiuso il primo periodo sul 26 a 15, sono ancora le triple a portare la Sidigas sul + 13 (32/19 al 12’). Poi l’attacco irpino accusa qualche passaggio a vuoto, e la Saie3 ne approfitta per piazzare il break di 0 a 10 che sembra riaprire il match (32/29 al 14’). Valli chiama il time-out per cercare di arginare il recupero degli ospiti, ed i suoi riprendono nuovamente in mano le redini dell’incontro, piazzando un contro-break di 15 a 3, con Johnson, Shakur e Mavraides protagonisti, che manda le squadre al riposo lungo sul 47 a 32.

Al rientro in campo sale in cattedra Richardson, che mette dentro 10 punti nei primi 5’ del terzo periodo per il 59 a 38 del 25’, che diventa addirittura 65 a 40 al 28’, “complice” anche l’imprecisione dalla lunetta di Rocca, autore di sei errori sui altrettanti tentativi. Nel finale Minard cerca di ridurre lo svantaggio con sei punti in fila, intervallati dall’ennesima tripla di Richardson, per il 68 a 48 con il quale si conclude la terza frazione. La Sidigas sembra appagata dal risultato, mette in campo una difesa troppo molle, e comincia a giocare a sprazzi in attacco, commettendo qualche errore di troppo, e dando la possibilità agli ospiti di ridurre lo svantaggio fino al 77 a 65 del 36’. Il time-out di Valli scuote momentaneamente i suoi, con Dragovic che mette dentro due triple consecutive per il nuovo + 18 (83/65 al 37’). Ma nel finale sono ancora gli ospiti, guidati da Gigli, a segnare con maggiore continuità, rendendo così meno amara la sconfitta.

Finisce con il successo della Sidigas per 87 a 77, ma per Valli c’è ancora tanto da lavorare per migliorare i meccanismi di un gioco che stenta a decollare, perché è evidente l’assenza di un play, che potrebbe arrivare nella prossima settimana. Sul web è venuta fuori la possibilità di un clamoroso ritorno di Marquees Green, ma gli ostacoli da superare non sono pochi, anche se l’eventuale conclusione positiva della trattativa avrebbe l’effetto di dare una sterzata tecnica al gioco della Sidigas, oltre a far crescere l’entusiasmo attorno alla squadra. Questo il tabellino dell’incontro:

SIDIGAS AVELLINO-SAIE3 BOLOGNA 87-77

SIDIGAS: Richardson 23, Mavraides 14, Shakur 8, Dragovic 14, Johnson 12, Biligha, Spinelli 9, Crow 3, Ebi 4, Iurato, Salafia n.e. All. Valli.

SAIE3: Imbrò 2, Gigli 19, Minard 16, Smith 19, Hasbrouck 14, Gaddefors 2, Moraschini 4, Rocca 1, Parzenski, Fontecchio n.e. Guazzaloca n.e. Sabatini n.e. All. Finelli.

ARBITRI: Chiari, Weidmann e Terreni.

NOTE: parziali 26/15 - 47/32 - 68/48. Spettatori 2.200 per un incasso di euro 37.200. Usciti per 5 falli: nessuno. Tiri liberi: Sidigas 5/12, Saie3 17/32. Tiri da due punti: Sidigas 17/40, Saie3 26/41. Tiri da tre punti: Sidigas 16/24, Saie3 3/11. Rimbalzi: Sidigas 28 (Johnson ed Ebi 6), Saie3 37 (Minard 10).

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com