www.giornalelirpinia.it

    01/02/2023

La DelFes Avellino non si ferma e si aggiudica il derby con Forio

E-mail Stampa PDF

Coach BenedettoISCHIA (Napoli) – Bella vittoria della DelFes Avellino, la quarta consecutiva, che col risultato finale di 60-72 si aggiudica il derby con il Forio sul parquet del Palazzetto dello sport e mette un sigillo importante sul discorso salvezza. In agiornamento…

La Del.Fes ottiene la quarta vittoria consecutiva battendo in trasferta Il Forio per 60 a 72, in un match comandato dalla formazione di coach Benedetto fin dalla palla a due. Seppur priva di Hassan ed Hajrovic, la squadra irpina è riuscita ad imporsi sul campo degli isolani, portandosi sul 2 a o negli scontri diretti, superando in classifica gli avversari ed anche il Monopoli, sconfitto a Cassino. Insomma la classifica, in attesa di affrontare il fanalino di coda Formia domenica prossima e di recuperare le due gare non giocate per il Covid-19, si fa decisamente migliore, e sperare in una salvezza senza passare attraverso i play-out non è più un miraggio.

La Del.Fes è stata sempre avanti nel punteggio, controllando la gara con grande autorità, senza mai dare agli avversari la possibilità di vincere la partita. Dopo 6’ di gioco, infatti, Basile e compagni sono già avanti di 10 punti (7/17), mentre i cinque punti in fila di Caridà portano la Del.Fes al + 11 (11/22 al 9’), con il primo periodo che si chiude sul 17 a 25. Dopo il gioco da tre punti di D’Andrea in apertura di seconda frazione (17/28), arriva la reazione dei padroni di casa, che recuperano lo svantaggio, portandosi ad una sola lunghezza (29/30 al 17’). Ci pensa però Agbogan a ricacciare indietro gli isolani, realizzando sei punti in fila, con Basile che poi, dalla lunetta, fissa sul 29 a 37 il punteggio all’intervallo lungo. Anche l’inizio della terza frazione è di marca avellinese, con la Del.Fes che riesce a portarsi fino al + 16 del 25’ (35/51), per poi subire l’ultimo tentativo di rimonta dei padroni di casa, capaci di sfruttare qualche errore di troppo commesso dagli avellinesi. Ed è così che il terzo periodo si chiude sul 50 a 56, con la rincorsa che si esaurisce di fatto con il canestro di Ciarpella in apertura di ultimo quarto (52/569. Poi ci sono due canestri in fila di Carenza, imitato da Venga per il parziale di 0 a 8 che in pratica mette la parola fine sul match (52/64 al 34’), perché la Del.Fes riesce a controllare ogni tentativo di reazione da parte degli isolani, che finiscono nuovamente sotto di 15 lunghezze (57/72), prima del gioco da tre punti di Hadzic, che fissa sul 60 a 72 il punteggio finale.

Il tabellino del match:

Forio Basket 1977 - Del.Fes Avellino 60-72

Forio Basket 1977: Hadzic 24 (7/9, 1/6), Milosevic 10 (2/3, 2/7), Caceres 9 (3/3, 0/0),  Ciarpella 7 (2/5, 0/6),  Orsini 5 (1/7, 0/2),  Antonaci 3 (0/1, 0/0), Nafea 2 (0/0, 0/0), Iannello 0 (0/0, 0/1), Iacono n.e. Capezza n.e. Regina n.e All. Carone

Tiri liberi: 21/29 – Tiri da due punti: 15/28, Tiri da tre punti 3/22 - Rimbalzi: 34 (Hadzic 12) - Assist: 10 (Orsini 6)

Del.Fes Avellino: Caridà 18 (4/7, 2/3), D’Andrea 12 (4/7, 0/0),  Agbogan 11 (3/4, 1/4), Venga 11 (5/5, 0/1), Basile 9 (0/4, 1/4), Carenza 9 (3/4, 0/2), Marra 2 (1/4, 0/1), Cepic 0 (0/0, 0/0), Favato n.e. Crispino n.e. All. Benedetto

Tiri liberi: 20/30 – Tiri da due punti 20/35 – Tiri da tre punti 4/15 Rimbalzi: 27 (Venga 8) - Assist: 13 (Agbogan, Marra 4).

Arbitri: Picchi e Faro

Note: parziali 17/25 – 29/37 – 50/56. Usciti per 5 falli: Carenza e Orsini. Fallo antisportivo a Carenza e fallo tecnico ad Orsini.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com