www.giornalelirpinia.it

    08/02/2023

La DelFes Avellino soffre e si arrende subito alla Fidelia Torrenova

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket6_delf_torrenov.jpgTORRENOVA (Messina) - S'interrompe in terra di Sicilia la serie positiva di sei vittorie consecuvive della DelFes Avellino che al PalaLuxor di Torrenova viene sconfitta con il risultato di 87-63. Hanno pesato non poco le assenze di diversi giocartori causa infortunio. La squadra di coach Benedetto è già, comunque, con la testa al match di mercoledì prossimo contro Pozzuoli che potrebbe essere decisivo, in caso di vittoria, per il discorso salvezza. In aggiornamento...

Il succo della partita giocata a Torrenova dalla Del.Fes Avellino è tutta nelle parole di coach Benedetto al termine del match: “Siamo contenti per la partita disputata dal classe 2006 Vincenzo Spagnuolo, in campo con personalità per 20 minuti. Testa alla sfida di mercoledì contro Pozzuoli per poter disputare alla pari uno scontro diretto che potrebbe voler dire salvezza.” Perché la striscia vincente degli irpini si ferma a quota sei, dopo la sconfitta subita in Sicilia per 87 a 63, in una partita che non è stata giocata ad armi pari, con Basile, Hassan ed Agbogan in panchina solo per incitare i compagni, Hajrovic ancora a casa e non disponibile, e con Carenza e Caridà in condizioni non ottimali. Con queste premesse, coach Benedetto ha potuto solo cercare di limitare i danni, con sei uomini a disposizione oltre al giovane Spagnuolo, tenuto in campo per poco meno di 20’. Tutto facile, quindi, per la squadra di coach Bartocci, che ha trovato una serata eccellente al tiro da tre punti, che ha consentito ai siciliani di scavare il primo solco nella prima frazione e di allungare nei quarti successivi. La Del.Fes è stata comunque in partita per almeno 17’, prima di cedere per la fatica dovuta alla mancanza di cambi, ma va comunque segnalato che ha vinto l’ultimo periodo per 18 a 17. Insomma una partita che non si poteva vincere, ma che comunque ha messo in mostra il carattere di una squadra che mercoledì prossimo si giocherà la salvezza nel recupero in trasferta contro Pozzuoli.

Il tabellino del match:

Fidelia Torrenova - Del.Fes Avellino 87-63

Fidelia Torrenova: Zucca 16 (4/5, 1/2), Zanetti 16 (3/4, 3/6), Bianco 13 (2/3, 3/5), Perin 12 (2/2, 2/3), Bolletta 9 (2/2, 1/3), Vitale 8 (2/4, 1/4), Saccone 5 (1/1, 1/1), Farina 4 (1/2, 0/5), Tinsley 3 (0/0, 1/5), Galipò 1 (0/0, 0/1), Nuhanovic 0 (0/1, 0/0). All. Bartocci

Tiri liberi: 14/21 – Tiri da due punti: 17/24 – Tiri da tre punti: 13/35 Rimbalzi: 38 (Zucca 6) - Assist: 21 (Vitale 5)

Del.Fes Avellino: Caridà 19 (1/6, 5/11), Venga 13 (6/7, 0/0), D’Andrea 12 (5/8, 0/0), Marra 12 (3/8, 1/5), Spagnuolo 3 (0/1, 1/4), Cepic 2 (1/2, 0/1), Carenza 2 (1/7, 0/2), Hassan, Agbogan e Basile n.e All. Benedetto

Tiri liberi: 8/11 – Tiri da due punti: 17/39 – Tiri da tre punti: 7/23 - Rimbalzi: 35 (Venga, D’Andrea 10) - Assist: 12 (Marra 4).

Arbitri: De Rico e Frigo.

Note: parziali 25/15 – 49/31 – 70/45. Usciti per 5 falli: nessuno. Fallo antisportivo a Carenza.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com