www.giornalelirpinia.it

    20/06/2024

La DelFes batte Desio e sale in vetta

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket7_desio_delfes.jpgDESIO (Monza e Brianza) – Ancora un successo per la DelFes Avellino che al Palameda conquista contro l’Aurora Desio la  terza vittoria consecutiva col risultato di 75-90. In aggiornamento…

La Del.Fes è corsara anche al palasport di Meda dove ha battuto la Rimadesio Desio per 75 a 90. Due punti importantissimi, perché con il successo di oggi Carenza e soci raggiungono la vetta della classifica, occupata insieme alla Herons Montecatini, Lissone e Pielle Livorno.

Un successo netto, arrivato al termine di una partita condotta fin dalle prime battute, con i padroni di casa in vantaggio solo in due occasioni, sul 2 a 0 iniziale e sul 48 a 47 del 21’. La Del.Fes ha sempre avuto il controllo della gara e del risultato, mostrando importanti segnali di crescita sia nel gioco che nella gestione del ritmo. Insomma Carenza e compagni stanno diventando una “squadra vera”, una formazione compatta capace di giocare su buoni livelli anche quando in capo ci sono gli uomini della panchina.

La crescita è coincisa con il buon momento di capitan Carenza, tornato a livelli eccellenti, e con i miglioramenti messi in mostra da Santucci, sempre più decisivo. Per gli altri solo conferme, con Vasl che ha avuto una giornata no al tiro, cosa che può succedere in un campionato comunque difficile ed equilibrato, dove si affrontano formazioni di buon livello tecnico. La Del.Fes ha cominciato a macinare gioco fin dalla palla due, chiudendo in vantaggio la prima frazione sul 15 a 23, tenendo sempre testa ai tentativi di recupero dei padroni di casa, più volte tornati a stretto contatto, ma sempre ricacciati indietro (43/47 al 20’). Il 5 a 0 all’inizio del terzo periodo illude i brianzoli (48/47), ma il 2 a 10 confezionato dalla Del.Fes rimette subito le cose a posto. Chiusa sul 59 a 66 la terza frazione di gioco, arriva subito la zampata vincente, con tre triple in fila di Santucci, Carenza e Burini, che mandano al tappeto la Rimadesio (59/75 al 31’). Al 34’ il vantaggio raggiunge anche le 17 lunghezze (62/79), Desio prova a rifarsi sotto (72/83 al 38’), ricacciata indietro dal solito finale di Burini con 5 punti in fila, con Venga che fissa il punteggio finale sul 75 a 90. Non ci sarà nemmeno il tempo di festeggiare, perché domenica ci sarà la seconda trasferta consecutiva a Cassino.

Il tabellino del match:

Rimadesio Desio - Del Fes Avellino 75-90 (15-23, 28-24, 16-19, 16-24)

Rimadesio Desio: Guglielmo Sodero 13 (3/6, 0/0), Giacomo Maspero 13 (2/2, 3/7), Matteo Tornari 12 (3/3, 2/5), Gabriele Giarelli 12 (5/10, 0/0), Giacomo Baldini 9 (3/7, 0/6), Simone Valsecchi 6 (0/0, 2/3), Andrea Mazzoleni 5 (2/3, 0/0), Ricards Klanskis 5 (1/2, 0/0), Stefano Elli 0 (0/1, 0/0), Diego Raffaldi 0 (0/0, 0/0), Carlo Fumagalli 0 (0/0, 0/0), Simone Caglio 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 21 - Rimbalzi: 15 5 + 10 (Giacomo Baldini 3) - Assist: 16 (Guglielmo Sodero 5)

Del Fes Avellino: Matteo Santucci 16 (2/2, 3/7), Aleksa Nikolic 15 (6/10, 1/2), Matias Bortolin 14 (5/7, 0/0), Giovanni Carenza 12 (3/5, 2/3), Federico Burini 12 (2/5, 2/3), Matteo Caridà 8 (0/1, 2/3), Simone Giunta 5 (2/5, 0/1), Armando Verazzo 4 (2/2, 0/0), Miha VaŠl 2 (1/2, 0/6), Marco Venga 2 (1/2, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 14 - Rimbalzi: 38 17 + 21 (Matias Bortolin 10) - Assist: 20 (Federico Burini 9)

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com