www.giornalelirpinia.it

    29/02/2024

Un defibrillatore del Rotaract al Paladelmauro

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket_pallavolo_-_pubblico_del_palazzetto.jpgAVELLINO – Nel corso della quarta giornata di Sportdays, in programma lunedì prossimo, il presidente provinciale del Coni Giuseppe Saviano premierà i dirigenti della S.S. Felice Scandone Avellino. L’idea, nata in collaborazione con gli Original fans e con Ciro Melillo, figura storica del basket avellinese, vuole essere un riconoscimento al lavoro svolto in questi ultimissimo anni dalla società irpina, senza dimenticare che, già in passato, sono stati premiati tutti i dirigenti storici della Scandone che hanno contribuito a rendere il sodalizio biancoverde un’eccellenza del territorio avellinese.

Durante la manifestazione, inoltre, il Rotaract Club di Avellino donerà al Coni provinciale un defibrillatore portatile. Di concerto con il presidente Saviano, il Rotaract ha voluto che tale apparecchio medico venisse collocato all'interno di una struttura sportiva a beneficio di atleti, tifosi e cittadini avellinesi.

La scelta è ricaduta sul Palasport "Giacomo Del Mauro" di Avellino e sulla S.S. Felice Scandone Avellino per i prestigiosi successi raggiunti, sia a livello sportivo che organizzativo.  "La scelta del defibrillatore non è certo casuale - sottolinea il presidente del Rotaract Club di Avellino Antonio Eder Pirrello - abbiamo pensato ad una tipologia di strumentazione che non solo possa essere di aiuto e di supporto durante le gare ufficiali della Scandone, ma che sia fruibile da tutta l'utenza del Palazzetto dello Sport.  Si tratta di un defibrillatore semiautomatico per ambienti esterni (D.A.E.) di ultima generazione adatto anche per personale non medico, che servirà a garantire una maggiore sicurezza durante le gare della prima squadra e gli innumerevoli eventi che coinvolgono i settori giovanili dello sport biancoverde".

“La scelta della Scandone e del Paladelmauro, è stata dettata principalmente dal seguito di pubblico della società di pallacanestro irpina e dalla capacità dell’impianto di via Zoccolari, commenta il presidente del Coni Avellino Giuseppe Saviano. È indubbio che ogni struttura sportiva della nostra provincia deve essere dotata di apparecchiature come questa e, con questa donazione, speriamo di tracciare una linea guida che sia seguita da tutte le società sportive, professionistiche e non.”

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com