www.giornalelirpinia.it

    29/02/2024

Premiata la Sidigas Scandone

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Basket_sidigas.jpgAVELLINO – Per la scelta del coach c’è ancora qualche giorno da aspettare, mentre a breve dovrebbe essere reso noto l’organigramma societario, il primo passo “sportivo” che farà la dirigenza della Scandone, finora impegnata a risanare la società dal lato finanziario. Questi i concetti emersi a margine della premiazione avvenuta presso la tendostruttura Coni di via Tagliamento nell’ambito dello Sportdays. Il presidente del Coni di Avellino Saviano ha premiato con una targa ricordo la dirigenza della Sidigas Scandone, presente al gran completo (nella foto di Carmine Bellabona). Fra gli applausi dei numerosi presenti, le targhe sono state consegnate al presidente Sampietro, all’amministratore delegato De Cesare, patron della Sidigas, al vicepresidente Malzoni, al giemme Nevola, al vicepresidente della Regione Campania De Mita e ad Antonio Eder Pirrello, presidente del Rotaract di Avellino.

L’associazione giovanile ha fatto dono di un defibrillatore automatico al Coni di Avellino, destinandolo di comune accordo al Paladelmauro, dove si giocano le partite della Sidigas, ma dove c’è sempre la presenza di tantissima gente. “Un’apparecchiatura importante – ha commentato la dottoressa Malzoni, alla quale simbolicamente è stato consegnato il defibrillatore – perché l’uso di questo strumento entro i primi 3 minuti da un arresto cardiaco può essere determinante a salvare la vita nel 75% dei casi”. Un’apparecchiatura che sarà quindi a disposizione dell’utenza del Paladelmauro, anche se la speranza di tutti è quello di non doverlo mai utilizzare. Anche perché la società è ormai avviata verso una tranquillità economica che garantirà la possibilità di allestire un roster in grado di ben figurare ai massimi livelli. Senza batticuore.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com