www.giornalelirpinia.it

    21/04/2024

Nomina Gratteri, De Luca: «Da Napoli arriva all’Italia un chiaro segnale»

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita10_orgr.jpgNAPOLI – Formulando i migliori auguri di buon lavoro al nuovo Procuratore della Repubblica di Napoli, dott. Nicola Gratteri, desidero sottolineare, con il massimo apprezzamento, la scelta fatta dal Consiglio Superiore della Magistratura, in questo cruciale momento della Città e del Mezzogiorno.

La competenza, la dedizione e la risolutezza che il dott. Gratteri ha dimostrato nel suo impegno pluridecennale in prima linea contro i reati - segnatamente nel contrasto ‘senza quartiere’ alla criminalità organizzata - saranno certamente preziose per colpire tutte le mafie.

Se come spesso ha ricordato, queste organizzazioni malavitose «continuamente si trasformano, mutando con il mutare sociale», il suo arrivo a Napoli potrà offrire un importante contributo, per

rafforzare la lotta ad ogni forma di illegalità nel territorio, anche quella legata in particolare ai crimini contro l’ambiente.

Ho avuto modo di osservare alcuni anni fa, nella mia funzione di vice presidente della “Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali”, anche attraverso ripetuti confronti con l’allora Procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso, la forza persino eversiva delle cosiddette ecomafie.

Al di là dei numeri allarmanti con cui i rapporti annuali misurano i proventi e i danni ecologici e sociali prodotti dallo smaltimento illegale dei rifiuti e delle scorie, avvelenando l’ecosistema, esse costituiscono una minaccia globalizzata al presente di famiglie e imprese, minando soprattutto il futuro di generazioni di italiani ed europei.

Ciascuno per la propria parte di responsabilità, dalle istituzioni ai cittadini, è chiamato a costruire sulla legalità, la trasparenza e la sostenibilità un ciclo integrato dei rifiuti e delle acque, libero dai condizionamenti tentacolari, che la Magistratura e le Forze dell’Ordine sono impegnate a recidere.

In questa lotta per la difesa dei diritti e della democrazia, da Napoli arriva all’Italia un chiaro segnale.

Congratulazioni al Procuratore di Napoli Nicola Gratteri, dunque, magistrato convintamente al servizio dello Stato con il rigore della sua attività requirente, ma anche con la fiducia nel cambiamento.

Così in una nota stampa il sen. Enzo De Luca, presidente dell'Osservatorio sulla gestione dei rifiuti e del coordinamento sostenibilità ambientale della Regione Campania.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com