www.giornalelirpinia.it

    14/04/2024

Economia circolare, gli studenti delle scuole irpine dal Gesualdo in collegamento col ministro Valditara

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita13_scuola_gesual.jpgAVELLINO – Una giornata nel segno della formazione e del confronto, con l’obiettivo di costruire una scuola sempre più vicina ai ragazzi, capace di intraprendere iniziative altamente proficue per innalzare l’efficacia della sua azione educativa e orientativa. Sono questi gli obiettivi della giornata di formazione e orientamento, strutturata in due diversi momenti, fortemente voluta dal provveditore agli studi di Avellino Fiorella Pagliuca e organizzata in stretta sinergia con il direttore generale dell’Usr Campania Ettore Acerra.

L’appuntamento è per venerdì 23 febbraio presso il Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino dove si ritroveranno oltre 1200 ragazzi provenienti dalle scuole secondarie di secondo grado del capoluogo. Prevista la diretta streaming sui principali canali social dell’intera giornata di lavori, in modo da garantire la partecipazione agli studenti di tutti gli istituti della città.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Avellino e sostenuta dall’azienda irpina Prior, modello imprenditoriale virtuoso di economia circolare, vedrà come relatore Angelo Paletta, professore ordinario di Economia aziendale e direttore del dipartimento di Scienze aziendali dell’Università di Bologna “Alma Mater Studiorum”, dove insegna Sistemi di controllo direzionale e valutazione delle performance; Controllo di gestione; Crisi e risanamento d'impresa; Public management; Educational leadership. È codirettore del master in "Public management and innovation" presso Bologna Business School (Bbs).

In platea vi saranno le delegazioni di “Emergency” per Avellino e Benevento, quella del Fai, di Legambiente e del Club Alpino Italiano.

La prima sessione, sul tema “Sfide educative per un nuovo paradigma di sviluppo sostenibile: gli studenti al centro dell’economia circolare e dell’innovazione sociale”, in programma dalle 9.00 alle 12.30, sarà presentata da Mario Barretta, presidente della Consulta provinciale degli studenti, e aperta dai saluti istituzionali della dirigente dell’ambito territoriale di Avellino Fiorella Pagliuca, del direttore dell’ufficio scolastico regionale per la Campania Ettore Acerra e del sindaco di Avellino Gianluca Festa. La mattinata vedrà come protagonisti gli studenti delle scuole avellinesi, che porteranno sul palco originali presentazioni sui temi dell’economia circolare, immigrazione e integrazione, cambiamenti climatici, diversità e inclusione sociale.

Seguirà la conferenza del professore Angelo Paletta, esperto e profondo conoscitore dei sistemi educativi, affrontati in diverse pubblicazioni scientifiche di respiro internazionale sui temi del management, della governance e dell’accountability nelle università, oltre che sulle sfide manageriali determinate dall'economia circolare e dallo sviluppo sostenibile. Attualmente è coordinatore di tre progetti europei del programma Horizon nell’ambito della sostenbilità e dell’economia circolare. In relazione agli studi condotti sui sistemi educativi è stato nominato dal santo padre consultore del dicastero per la Cultura e l’educazione.

“Contrastare la povertà educativa, i divari territoriali e la dispersione: sfide attuali del management scolastico in Italia” è il tema della seconda sessione della giornata che, moderata dal professore del liceo scientifico “Pasquale Stanislao Mancini” Luigi Raia, si aprirà alle 14.30 per concludersi alle 17.00. Il tema, al centro della seduta pomeridiana, rivolta ai dirigenti scolastici campani e alle figure strategiche di management scolastico e a tutte le associazioni nazionali e sindacati dei presidi, dopo un’esibizione al pianoforte di studenti del Conservatorio Cimarosa, sarà oggetto di una conferenza tenuta anche in questo caso dal professore ordinario dell’Università di Bologna “Alma Mater Studiorum” Angelo Paletta.

Dopo i saluti del dirigente dell’ambito territoriale di Avellino Fiorella Pagliuca e del direttore dell’ufficio scolastico regionale Ettore Acerra, in collegamento dal ministero dell’Istruzione e del merito interverrà in diretta streaming il ministro Giuseppe Valditara che rivolgerà il suo saluto istituzionale alla platea di dirigenti scolastici e docenti campani ai quali presenterà le recenti iniziative intraprese dal Mim sul futuro della scuola in Italia.

“I nostri ragazzi – precisa il provveditore Fiorella Pagliuca – saranno gli assoluti protagonisti di una giornata di confronto, grazie alla quale intendiamo rilanciare il dibattito sulla scuola in Italia. Con questo evento vogliamo aprire sul territorio irpino e campano una nuova stagione di dialogo e condivisione, in modo da avvicinare sempre di più la nostra scuola alle esigenze dei ragazzi e alle aspettative di un mercato del lavoro e di una società in veloce trasformazione, le cui sfide particolarmente complesse siamo chiamati ad intercettare per sostenere efficacemente i nostri studenti in un percorso di orientamento alla vita. L’interesse testimoniato dalla partecipazione così numerosa di alte professionalità della scuola e dalla presenza del ministro Giuseppe Valditara conferma che è questa la strada da seguire per assicurare ai nostri studenti una formazione di eccellenza”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com