www.giornalelirpinia.it

    16/07/2024

Coscienza e sensibilità ecologica, le scuole campane premiate dall’Orgr

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita13_orgr_scuole.jpgNAPOLI – L’Osservatorio regionale sulla gestione dei rifiuti (Orgr) in Campania, presieduto dal sen. Enzo De Luca, ha consegnato questa mattina le 20 borse di studio agli istituti di ogni ordine e grado, che hanno partecipato al concorso bandito per l’anno scolastico 2023/24 nelle province di Napoli, Salerno, Caserta, Avellino e Benevento.

La cerimonia di premiazione si è svolta presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, durante il quinto “Green Med Expo Symposium - viaggio nella sostenibilità”, promosso da Ecomondo e Ricicla.tv con il supporto della Regione Campania. Alla manifestazione, dedicata alla transizione ecologica e digitale, con particolare attenzione al settore della green economy, prende parte anche l’Osservatorio regionale sulla gestione dei rifiuti, nell’ambito delle sue funzioni di supporto al governo regionale in materia di ambiente e sostenibilità ambientale.

Sono stati premiati i migliori lavori prodotti dagli studenti e dagli alunni sul tema: «Riduzione, riutilizzo, riciclo e recupero. Idee e progetti per trasformare i rifiuti in risorsa a salvaguardia dell’ambiente».

Sono intervenuti alla manifestazione, aperta da Maria Neve Mazzocchi, ufficio di presidenza dell’Orgr: Antonello Barretta, direttore generale Ciclo dei rifiuti – Regione Campania; Lucia Fortini, assessore regionale alla Scuola; Ettore Acerra, direttore ufficio scolastico regionale; sen. Enzo De Luca, presidente dell’Osservatorio regionale sui rifiuti (Orgr).

«Educare le nuove generazioni di cittadini alle buone pratiche, per prepararsi a fronteggiare in maniera adeguata i cambiamenti climatici, contribuendo a salvaguardare acqua, suolo, habitat, scegliendo ogni giorno una economia circolare che promuova uno sviluppo armonico con gli equilibri naturali del pianeta, è la sfida che l’Osservatorio porta avanti con la massima determinazione da anni con gli assessorati della Regione e l’ufficio scolastico della Campania», ha spiegato, tra l’altro, il presidente dell’Orgr, sen. Enzo De Luca.

Il concorso rientra nell’ambito del «Progetto di sensibilizzazione nelle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado della Campania, per una corretta gestione del riciclo e del riuso dei rifiuti», promosso dall’Orgr e dall’ufficio scolastico regionale, in accordo con gli assessorati regionali all’Ambiente e alla Pubblica istruzione.

Di seguito l’elenco degli istituti vincitori della borsa di studio per l’anno scolastico 2023-24:

  • Scuola dell'Infanzia: Istituto Comprensivo S. Aurigemma - Monteforte Irpino (Av); I.C. Bosco Lucarelli – Benevento; Direzione Didattica Statale 1 Ungaretti – Gragnano (Na); Istituto Omnicomprensivo Statale di Polla (Sa)
  • Scuola Primaria: V Circolo didattico di Avellino; Istituto Comprensivo Statale Giancarlo Siani - Sant’Angelo a Cupolo (Bn); Direzione Didattica Statale Orta di Atella (Ce); Convitto Nazionale Vittorio Emanuele Ii – Napoli; I.C. Medaglie D’oro Salerno.
  • Scuola Secondaria di I grado: Istituto Comprensivo Mercogliano (Av); I.C. A. De Blasio - Guardia Sanframondi (Bn); Istituto Comprensivo Carinolab- Falciano Del Massico (Ce); I.C. Pertini 87° Don Guanella di Napoli; Istituto Comprensivo Gino Rossi Vairo - Agropoli (SA).
  • Scuola Secondaria di II grado: I.I.S.S. Luigi Vanvitelli – Lioni (Av); Istituto Tecnico Industriale Giambattista Bosco Lucarelli - Benevento; Its C. Andreozzi - Aversa (Ce); Istituto Professionale Industria e Artigianato Michele Niglio - Frattamaggiore (Na); I.I.S. M. T. Cicerone - Sala Consilina (Sa); Istituto Salesiano Paritario Sacro Cuore - Napoli.
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com