www.giornalelirpinia.it

    16/07/2024

Pianeta carcere, il Centro di giustizia riparativa a confronto con i detenuti

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Cronaca2_carcere2.jpgAVELLINO – Il Centro di Giustizia riparativa e di aiuto alle vittime di reato “Il Lampione della Cantonata” per il tramite della Cabina di regia ha indetto una riunione per il giorno 19 giugno 2024, alle ore 10.30, presso la sede della ex caserma Litto, alla quale sono stati invitati a partecipare il procuratore della Repubblica, Domenico Airoma e il presidente della II sezione penale del tribunale, Gianpiero Scarlato. A seguire nel pomeriggio all’interno della casa circondariale di Bellizzi Irpino si terrà l’incontro “Per una giustizia…giusta”; idee, modelli, margini e proposte di realizzabilità di una giustizia giusta.

L’incontro rivolto alla popolazione detenuta, ma anche a tutti gli operatori che svolgono la loro attività professionale all’interno ed all’esterno degli istituti penitenziari, rappresenta un momento di confronto, ma anche e soprattutto di conforto per le tante – troppe – persone che si sono tolte la vita in carcere, perché costretti a scontare una pena in condizioni non dignitose ovvero a svolgere la loro attività in assenza delle istituzioni.

In un momento molto difficile per il pianeta carcere il contributo dei relatori ed in particolare di padre Mario Picech, aiuto cappellano del carcere di San Vittore, con esperienza di volontariato presso gli istituti penitenziari in Messico, sarà importante per proporre idee e modelli che il nostro ordinamento penitenziario, già dotato di norme, potrebbe imitare per riportare le carceri nella Costituzione.

L’incontro moderato dal giornalista capo redattore “Il Mattino” di Avellino vedrà i saluti del direttore del carcere, del garante provinciale delle persone private della libertà personale; seguiranno, la introduzione del prof. dell’Unisa nonché gli interventi dell’avvocato penalista e membro dell’Osservatorio Carcere Ucpi, del già direttore Cgm Campania, del direttore ufficio Uepe di Avellino, del direttore della casa circondariale di Ariano Irpino, del funzionario pedagogico della casa di reclusione  di Sant’Angelo dei Lombardi.

L’incontro si concluderà dando voce alla popolazione detenuta ed in particolare alle persone che hanno preso parte agli incontri sulla Giustizia riparativa che il Centro di Gr sta tenendo all’interno degli istituti penitenziari, presenti sul territorio di Avellino e Provincia, nell’ambito del progetto di sensibilizzazione sul tema.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com