www.giornalelirpinia.it

    16/07/2024

Alto Calore e acqua pubblica, documento-impegno per i candidati sindaci

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_acqua.jpgAVELLINO – Il comitato "Acqua Bene Comune aspettando Godot di Avellino" per il ballottaggio del 23-24 giugno 2024 ha presentato – si legge in una nota – ai candidati sindaco Gengaro e Nargi un documento su Alto Calore e acqua pubblica che entrambi hanno approvato e sottoscritto, con l'impegno a:

- Difendere la gestione totalmente pubblica dell'acqua come sancito dalla volontà popolare nei referendum del 2011.

- Vietare qualsiasi modifica allo statuto di Alto Calore Servizi che preveda l'ingresso nel capitale sociale di società private o di aziende a qualsiasi titolo partecipate da privati anche in via minoritaria.

- Dare pieno sostegno ad Alto Calore Servizi nell'attuale fase di concordato e nell'attuazione del programma di risanamento e rilancio.

- Attivarsi con la Provincia, i Comuni irpini e contestualmente ad Alto Calore Servizi, nella definizione e nel reperimento dei fondi necessari ai non più rinviabili progetti per il rifacimento della rete idrica, il risparmio energetico, la depurazione e il riutilizzo delle acque reflue.

- Chiedere alla Regione Campania che la grande distribuzione regionale, comprendente Acquedotto della normalizzazione", sia affidata ad una società totalmente pubblica.

- Chiedere al governo nazionale che "Acque del Sud", comprendente la diga di Conza, sia una società totalmente pubblica come previsto nella legge istitutiva 58/2019.

Nel documento abbiamo evidenziato l'importanza di tale impegno in quanto il Comune di Avellino possiede il 10% del capitale di Alto Calore e che l'Irpinia è il maggior bacino idrico fornitore di acqua del Sud.

Sarà nostro compito sollecitare, verificare e rendere noto il rispetto dell'impegno sottoscritto.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com