www.giornalelirpinia.it

    30/11/2022

Atripalda: si dà alla fuga all’alt dei carabinieri, arrestato giovane 28enne

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Carabinieri4_av_compagnia.jpgATRIPALDA – I carabinieri della compagnia di Avellino hanno tratto in arresto un 28enne di Atripalda per “Resistenza a pubblico ufficiale”.

È accaduto domenica pomeriggio nel centro abitato di Atripalda. Durante un normale controllo alla circolazione stradale, i carabinieri della sezione radiomobile hanno intimato l’“Alt” all’autovettura condotta dal giovane che in un primo momento ha rallentato, fingendo di fermarsi, quindi, con manovra fulminea, si è dato a una spericolata fuga, percorrendo a forte velocità le strade del centro abitato, creando così una situazione di pericolo anche per gli altri utenti della strada i quali, allertati dai lampeggianti e dalla sirena della “Gazzella”, sono riusciti in tempo a evitare collisioni.

Poco dopo, il conducente dell’auto sospetta ha perso il controllo del veicolo che ha finito la sua corsa schiantandosi contro un’autovettura parcheggiata in via Gramsci.

Raggiunti i fuggiaschi, i carabinieri, dopo aver acclarato le condizioni di salute sia dell’automobilista sia del passeggero (30enne del posto, anche lui noto alle forze dell’ordine), al seguito dell’immediata perquisizione hanno rinvenuto in loro possesso una modica quantità marijuana. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito altresì di rinvenire e sottoporre a sequestro altra analoga sostanza stupefacente.

D’intesa con la Procura della Repubblica di Avellino, il 28enne (al quale era già stata ritirata la patente di guida) è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Sequestrato il veicolo, risultato privo di assicurazione.

Entrambi i soggetti sono stati inoltre segnalati alla locale prefettura ai sensi dell’articolo 75 del Dpr 309/90, quali assuntori di stupefacenti.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com