www.giornalelirpinia.it

    29/02/2024

Ariano Irpino, senza tregua i controlli del territorio ad alto impatto

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Polizia2_av_pz_1.jpgARIANO IRPINO – Nelle ultime 36 ore personale del commissariato di pubblica sicurezza di Ariano Irpino, coadiuvato da personale del reparto prevenzione crimine Campania, in adesione alle direttive impartite in sede di riunione tecnica di coordinamento presieduta dal prefetto di Avellino Paola Spena, ha attuato una mirata attività di “alto impatto” in quel territorio, nell’ambito di una mirata azione di prevenzione e contrasto al fenomeno dei reati predatori, in special modo  a quelli dei furti in abitazione, aumentati negli ultimi tempi nelle zone periferiche e nelle contrade.

In particolare sono state accuratamente attenzionate le arterie stradali che adducono alle contrade Stillo, Grignano Santa Barbara Serra Fiumarelle, San Liberatore, Orneta, Maddalena, Camporeale, Trave, Difesa Grande oltre che il Rione Cardito e Rione Piano di Zona.

L’adozione dei citati servizi, posti in essere mediante la predisposizione di 20 posti di controllo, ha consentito di:

  • identificare 352 persone delle quali 85 con pregiudizi di polizia;
  • controllare 251 veicoli;
  • verificare la posizione di 8 persone sottoposte agli arresti domiciliari;
  • ritirare una patente di guida in quanto il conducente del veicolo aveva il documento non in corso dio validità;
  • elevare 2 infrazione al codice della strada;
  • effettuare il fermo amministrativo di un veicolo perché all’atto del controllo l’autovettura risultava sprovvista di copertura assicurativa.
  • segnalare alla prefettura tre giovani, quali assuntori di sostanze stupefacenti, in quanto gli stessi alla vista degli agenti di polizia, prima di essere fermati, lanciavano dal finestrino dell’auto alcuni piccoli involucri in cellophane, successivamente rinvenuti e contenenti singole dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso complessivo di circa 2,50 grammi. Gli stessi, vista la loro rocambolesca manovra per sfuggire al controllo, sono stati dagli agenti operanti “sospettati quali ladri” poiché la loro fuga si protraeva e terminava in una strada impervia ed isolata.

Nel medesimo contesto operativo una 23enne del luogo è stata deferita in stato di libertà alla procura della Repubblica di Benevento per il reato di indebito utilizzo di carta di credito. La ragazza è stata identificata a seguito di denuncia sporta in commissariato da una donna del luogo la quale riferiva di aver constatato diversi ammanchi di denaro sul suo conto corrente postale, per un totale di circa 2000 euro, sottratto in più operazioni. L‘attività di indagine posta in essere ha consentito di appurare che la 23enne, attraverso internet, evidenziando conoscenze informatiche notevoli, era riuscita ad acquisire i dati per poter accedere direttamente al conto e quindi effettuare in più riprese i prelievi, facendoli confluire poi sul proprio conto.

Infine,  altri operatori di polizia, al termine dei servizi “alto impatto” sono intervenuti alla contrada Foresta per segnalazione di furto consumato in appartamento ove constatavano che erano stati asportati  vari monili in oro. Sono in corso accertamenti al fine di identificare gli autori del reato.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com