www.giornalelirpinia.it

    14/04/2024

Dodici i vigili del fuoco di Avellino impiegati nelle zone terremotate dell’Emilia Romagna

E-mail Stampa PDF

Il duomo di MirandolaAVELLINO – Sono dodici le unità operative dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Avellino in missione presso le zone terremotate dell’Emilia Romagna. Dal campo base di Ferrara i caschi rossi irpini vengono impiegati per il recupero di opere e di beni e la messa in sicurezza di edifici di particolare importanza come quelli del centro storico di Mirandola, in provincia di Modena, uno dei centri più colpiti dal sisma.

Nonostante le alte temperature di questi giorni i vigili del fuoco di Avellino si sono fatti apprezzare per l’impegno, il sacrificio e l’abnegazione profusi nella loro attività. Di particolare rilievo il lavoro di documentazione delle attività svolte da parte del capo squadra Pellegrino Iandolo e del vigile Guglielmo Landi ,del centro di documentazione di Avellino, entrambi distaccati presso la direzione regionale dei vigili del fuoco di Bologna, i quali ieri hanno ripreso la visita presso il campo base di San Prospero, nel Modenese, del ministro degli Interni Anna Maria Cancellieri.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com