www.giornalelirpinia.it

    22/02/2024

Montemiletto, al via la prima edizione di Libri e letture

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Irpinia13_montm_libri.jpgMONTEMILETTO – Quest’anno prima edizione di “Libri e letture”, la stagione letteraria che trasformerà la biblioteca Mons Militum sala “Franco Basile” in un vero e proprio incontro e scambio culturale, grazie alla presenza di autori e autrici del territorio e fuori provincia.

“Libri e letture”, promossa dalla Pro Loco Mons Militum di Montemiletto, con la direzione artistica di Cinzia Colarusso, avrà inizio domenica 21 gennaio 2024. Sarà un ricco calendario, che creerà un climax di emozioni, con presentazioni editoriali, momenti di approfondimento, consigli di lettura e reading.

I temi affrontati spazieranno dalle problematiche sociali agli argomenti ambientali, tra cui: l’inclusione e la disabilità, l’educazione ambientale, la lotta alla mafia e il coraggio di superare le difficoltà della vita. Un progetto di promozione del libro e della cultura, avvicinando sempre di più le nuove generazioni a nuovi stimoli, di un mondo colorato e variegato com’è quello della scrittura. La sala “Franco Basile” avrà il piacere di accogliere, in maniera gratuita, quanti vorranno unirsi a questo importante appuntamento.

“Un invito rivolto a ragazzi, giovani e adulti ad essere curiosi, ad andare oltre a quello che è il proprio pensiero – afferma Cinzia Colarusso –. Sarà un’opportunità che permetterà di sviluppare il senso critico di ciascuno di noi e la consapevolezza della bellezza delle cose, che spesso sottovalutiamo. Questo sarò un primo passo ad avvicinare tutti a frequentare una biblioteca, ad ascoltare le parole e suscitare l’interesse a sfogliare un libro”, conclude Colarusso.

Tutto questo favorirà anche la promozione turistica del territorio di Montemiletto, fulcro fondamentale per la crescita di un comune irpino, rafforzando l’importanza del legame fra la costruzione territoriale e i saperi.

“Abbiamo pensato di investire in questo progetto – afferma Florindo Garofalo, presidente della Pro Loco Mons Militum – per garantire e contribuire alla valorizzazione della cultura in un’era dove tutto è caratterizzato dall’utilizzo della tecnologia, è importante fermarsi e concentrarsi per conoscere se stessi e gli altri, creando una connessione umana attraverso la lettura. Questa prima stagione sarà un intimo colloquio, per esplorare non solo il mondo che ci circonda, ma anche quello interiore, un’espressione che aiuterà a formare la società del domani”, conclude Garofalo.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com