www.giornalelirpinia.it

    16/06/2024

L’Irpinia all’Avalanche day per rendere omaggio ai caduti dello sbarco di Salerno

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Cultura6_avalancheday.jpgAVELLINO – L’Associazione nazionale del fante (prov. Avellino), che porta avanti il motto “Onorare i caduti operando per i vivi”, sarà presente il 25 aprile alla giornata inaugurale del progetto “Avalanche day”  che si svolgerà presso il War Cemetery con raduno alle 9.30 alla località Pagliarone SS.18 a Montecorvino Pugliano, in provincia di Salerno.

La sezione irpina dell’Associazione nazionale del fante – si legge in comunicato – dal 1967, con il compianto generale Domenico Caprio ed il socio Ettore De Venezia, hanno organizzato bus con i reduci della prima e seconda guerra mondiale con visite sui campi di battaglia. Dal 1968 il socio ad honorem De Venezia ha proseguito in questo impegno. Tante le località, scenari di guerra, visitate: i sacrari militari della prima guerra mondiale, Monte Grappa, Pasubio, Altopiano di Asiago, Nervesa della Battaglia, Oslavia, presso la campana di Rovereto.

Migliaia di fanti della Brigata Avellino hanno perso la vita su quei campi di battaglia nella prima guerra mondiale come anche per la liberazione di Gorizia.

Ancora oggi resta viva la necessità di onorare i caduti di tutte le guerre e in quest’ottica rientra la scelta dell’Associazione nazionale fanti di Avellino di partecipare con i propri soci e con la deposizione di una corona d’alloro alla celebrazione che renderà omaggio ai caduti dello sbarco di Salerno.

Lunedì 25 aprile quindi, da Avellino il gruppo di soci si muoverà verso Montecorvino Pugliano per presenziare a questa celebrazione. I soci del comitato direttivo saranno guidati dal presidente Giuseppe Furcolo.

Il progetto Avalanche day

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com