www.giornalelirpinia.it

    31/01/2023

Percorsi d'autunno: mostre, libri, musica, teatro, incontri al MuBi

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Cultura_biblioteca_provinciale_av.jpgAVELLINO – Giovedì 27 ottobre, alle 17.30, nella sezione scientifica del Museo Irpino si parlerà di scienza e di radiotecnica attraverso una visita speciale. Tra radio, microfoni, valvole amplificatrici e altoparlanti, i visitatori conosceranno infatti la figura di Nicola Vanni, irpino appassionato di radiotecnica e non solo, proprietario di un celebre negozio di elettronica di Avellino. L’evento è realizzato in collaborazione con l’Associazione ScienzaViva.

Si prosegue venerdì 28 ottobre, alle 18.00, a Palazzo della Cultura con la presentazione del libro A volte la neve di Maria Consiglia Alvino, inizialmente prevista per sabato 29 ottobre e anticipata al venerdì 28 per esigenze dell’autrice.

Romanzo di esordio di Maria Consiglio Alvino, che racconta la storia di tre ragazzi cresciuti nello stesso paese e accomunati dallo stesso destino, quello di aver lasciato la propria terra d’origine (e i propri affetti). Ambientato in un paese immaginario dell’Irpinia, i protagonisti, ognuno a suo modo, affronteranno il loro viaggio di ritorno combattendo con il proprio senso di inadeguatezza, il mistero dell’amore, le miserie interiori, i fantasmi delle vite possibili, la paura della morte.  Modera l’incontro Leonardo Festa con Laura Polzone e Maria Chiara Pizza.

Nell’ambito della programmazione autunnale si ricorda inoltre che sono attualmente in corso 3 mostre.

Da sabato 22 ottobre e fino al 31 gennaio 2023 è visitabile nella biblioteca provinciale  “Sostituiamo la nostra mente ai nostri occhi?". Manoscritti, documenti e libri di Giovanni Verga (1922-2022) a cura del prof. Toni Iermano in collaborazione con la biblioteca e con il patrocinio del Dipartimento di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Fino al 30 novembre al complesso monumentale carcere borbonico è aperta al pubblico  la mostra Caleidoscopio Friburgo, una collettiva di 22 artisti di diverse nazionalità uniti in un unico grande progetto espositivo a cura di Andrea B. Del Guercio, organizzato dalla Provincia di Avellino, in collaborazione con Montoro Contemporanea e con la direzione organizzativa di Gerardo Fiore.

Infine, nella sezione archeologica del Museo Irpino è visitabile fino al 5 novembre la mostra fotografica In itinere a cura di Filippo Barbaro. L’ingresso alle mostre e agli eventi è libero e gratuito

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com